Indice

Nightmare Before Christmas ha un sequel a fumetti

di Cristina Migliaccio

Il mondo di Jack Skeletron tornerà nel 2018 con un nuovo sequel a fumetti intitolato Nightmare Before Christmas: Zero's Journey.

Indice

Era il 1993 quando Nightmare Before Christmas approdò nelle sale cinematografiche, divenendo uno dei film d’animazione più amati al mondo.

Dopo (quasi) venticinque anni, il mondo costruito attorno a Jack Skeletron tornerà a far parlare di sé con un sequel… a fumetti!

La casa editrice Tokyopop ha acquisito i diritti per la pubblicazione di Nightmare Before Christmas: Zero’s Journey, la nuova serie sequel a fumetti di cui sarà protagonista Zero, il cane di Jack, che si perderà nella Città del Natale.

Scritto dal fondatore della casa editrice Stuart J. Levy (in arte DJ Milky), Nightmare Before Christmas: Zero’s Journey verrà lanciato nel 2018 in un formato particolare. Di fatto, il fumetto sarà serializzato in quattro albi a colori (ciascuno collezionerà 5 uscite singole) e in una speciale edizione in bianco e nero (una "manga collector's edition").

Dal 2 ottobre 2018 è disponibile il primo volume della serie:

Ecco un'anteprima del "numero zero" di Nightmare Before Christmas: Zero’s Journey resa disponibile in occasione del Free Comic Book Day 2018:

Nightmare Before Christmas: le origini

Era il 1993 quando Tim Burton (Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali) ideò e produsse Nightmare Before Christmas, con il supporto della regia di Henry Selick (Coraline e la porta magica).

L’idea per il film d’animazione – realizzato in stop-motion – nacque da una poesia illustrata che Burton realizzò quando ancora lavorava per Disney (la quale inizialmente scartò il progetto poiché troppo macabro per i propri standard e che poi produsse con il marchio Touchstone Pictures).