Stai leggendo: Le migliori frasi tratte dal film Suffragette (2015)

Letto: {{progress}}

Le migliori frasi tratte dal film Suffragette (2015)

Una raccolta delle più belle frasi di Suffragette, film del 2015 con Carey Mulligan e Meryl Streep racconta la storia del movimento di suffragio femminile nel Regno Unito negli primi anni del 1900.

Copertina del film Suffragette BiM

0 commenti

Suffragette è un film del 2015 ispirato dalla campagna degli inizi del 20° secolo per il diritto di voto delle donne. È incentrato su Maud Watts (Carey Mulligan), moglie e madre lavoratrice che arriva a rendersi conto che deve lottare per i suoi diritti sia a casa che nel suo posto di lavoro.

Rendendosi conto che non è sola, Maud abbraccia la causa delle suffragette, capeggiate dalla latitante Emmeline Pankhurst (Meryl Streep), e rischiando la vita per garantire che i diritti delle donne vengano riconosciuti e rispettati. Dapprima le proteste delle suffragette sono pacifiche, ma quando gli uomini (inclusi Brendan Gleeson e Samuel West) reagiscono, arrestando le donne e portando via i loro figli, il movimento è costretto a diventare violento.

Con l'avvicinarsi anche della Festa della Donna, abbiamo deciso di raccogliere le migliori frasi dal film Suffragette per ripercorrere le scene più memorabili e rendere omaggio a coloro he hanno fatto valere il voto delle donne.

Frasi dal film Suffragette

Ecco di seguito le frasi più belle tratte dal film Suffragette per ispirarti, tutte da leggere, scaricare gratis e condividere sui social o con chi vuoi.

Come dice la signora Pankhurst, sono i fatti non le parole che ci daranno il voto.Frasix
Scarica l'immagine
Io preferisco essere una ribelle che una schiava.Frasix
Scarica l'immagine
Chi ascolterebbe una ragazza come voi? A chi importerebbe? A nessuno. Voi non contate nulla. Sono cresciuto con donne come voi, Maud. Persone pronte a sacrificare la vita per vendetta, per una causa.Frasix
Scarica l'immagine
Non arrenderti. Non smettere mai di lottare.Frasix
Scarica l'immagine

Suffragette: la frase finale

Mentre l'intero film dipinge la realtà del Regno Unito e della condizione delle donne agli inizi del '900, è l'ultimo minuto del film che mette davvero le cose in prospettiva. Dopo la lettura di un estratto di Three Dreams in a Desert, libro della femminista Olive Schreiner, vediamo una lista a scorrimento di Paesi in tutto il mondo e le date in cui è stato concesso il diritto di voto alle donne.

E la ragione, le disse: “Silenzio. Cosa senti?" E lei disse: “Sento il suono dei piedi. Mille volte, diecimila di migliaia di migliaia e hanno battuto in questo modo. " Sono i piedi di quelli che ti seguiranno. Portare su.Frasix
Scarica l'immagine

Potrebbe interessarti anche: 10 Frasi da donne famose che ti ispireranno.

Commenta

Leggi anche