Qualia under the snow, la recensione del manga di Kii Kanna

di Giulia Greco

Qualia under the snow, lo shonen-ai di Kii Kanna edito in Italia da Flashbook Edizioni, è la rappresentazione reale e mai banale del lento evolversi di un'amicizia che può trasformarsi in qualcosa di più.

Akio Kobayashi preferisce la compagnia delle sue adorate piante a quella delle persone. Umi Ohashi è interessato solamente a rapporti occasionali e fugaci, e non dà mai possibilità a queste relazioni sporadiche di trasformarsi in qualcosa di più serio.

I due ragazzi, dal carattere diametralmente opposto, non condividono alcun interesse, eppure le loro vite sono inesorabilmente destinate a intrecciarsi.

Entrambi studenti universitari, vivono nello stesso dormitorio e, quando un incontro inaspettato permetterà loro di conoscersi, tra i due nascerà un'amicizia fatta di incomprensioni, litigi e successive riappacificazioni.

Se Akio è cupo e incline alla solitudine, Umi è pieno di energia pulsante ed è proprio lui quello che, tra i due, dà davvero il via alla loro amicizia, bramando la riluttante compagnia di Akio. È Umi che, infatti, per primo si avvicina al compagno più grande, il suo senpai, cercandolo quando si nasconde tra le pareti sicure della sua serra, rincorrendolo quando necessario.

I due iniziano a trascorrere del tempo l'uno in compagnia dell'altro, a conoscersi meglio e così, pian piano, giorno dopo giorno, a guarire da indelebili traumi che invano avevano tentato di seppellire, imparando a crescere insieme.

Come affrontare l'abbandono e il senso della perdita? Come reagire al dramma di un passato che continua a tormentarti? Come ricominciare a fidarti degli altri e come aprire loro il tuo cuore infranto in modo da poter costruire relazioni significative, dopo essere stato duramente ferito?

Due modi antitetici per evitare di intessere legami profondi, due mondi contrastanti collidono in Qualia under the snow (il cui titolo originale è Yuki no shita no QUALIA), il manga shonen-ai (che narra, cioè, di relazioni affettive tra giovani ragazzi dello stesso sesso) dell'autrice Kii Kanna, qui al suo lavoro d'esordio.

Un volume unico nel quale emerge la spiccata sensibilità dell'autrice per tematiche intime e delicate, uno slice of life in piena regola, fatto di momenti quotidiani, piccoli frammenti di conversazioni, improvvise confessioni e frasi non dette.

In Qualia under the snow, Akio e Umi sviluppano una profonda relazione, basata sulla fiducia reciproca e sulla scoperta di nuovi sentimenti e possibilità, un rapporto che emerge con lentezza ponderata nel corso dei sette capitoli di cui l'opera è composta.

Qualia under the snow è una storia dolce, che non si abbandona però mai al mero romanticismo e resta invece sempre ancorata a una visione quanto più realistica possibile della vita, delle credenze, delle aspirazioni e delle insicurezze dei protagonisti che cambiano, ampliano la propria visione del mondo, affrontano loro stessi e le proprie paure, abbandonando giudizi, preconcetti e inutili etichette.

La forza di questo manga sta nella psicologia dei personaggi, nel loro percorso di guarigione, nella gentilezza con cui Kii Kanna sviluppa la relazione tra Akio e Umi, un legame che nasce nel freddo e nevoso inverno e sboccia in primavera, simboli dell'aridità di sentimenti che albergavano nei cuori dei protagonisti e del fiorire dell'amore che li cambia entrambi, in meglio.

Qualia under the snow di Kii Kanna
FrasiX
VOTO8 / 10

La mangaka Kii Kanna fa il suo debutto con Qualia under the snow e firma un'opera genuina e delicata che racconta il lento evolversi della relazione tra due anime ferite.