5 manga ambientati al mare

di Silvio Mazzitelli

Il mare è una delle mete più amate per le vacanze non solo in Italia, ma anche in Giappone. E la passione per le località marittime si transla anche in molti manga, ecco alcuni dei più interessanti.

Indice

L’estate per molti significa mare. Prendere il sole sulla spiaggia, rinfrescarsi facendosi un bel bagno e rilassarsi guardando il sole tramontare dietro le onde, sono tutti aspetti che chiunque abbia fatto una vacanza in una località balneare ha provato almeno una volta.

Si tende spesso a guardare o leggere opere relative al periodo che stiamo vivendo, questo spiega anche il successo dei film dedicati alle vacanze estive che spesso ritrasmettono in televisione. Stessa cosa si può dire anche dei manga, che presentano diverse opere dedicate alle vacanze. In questo caso vogliamo consigliarvi dei fumetti che parlano in vario modo del mare, sia come meta vacanziera e sia come entità. Una location che sicuramente, tramite le cinque letture consigliate, vi farà venir voglia di estate.

Children of the Sea

Un seinen manga scritto da Daisuke Igarashi che conta in totale 5 volumi. In Italia l’intera opera è stata pubblicata da Planet Manga. Questo manga è legato molto al mondo marino con profondi risvolti ambientalisti, oltre che a una splendida rappresentazione delle ambientazioni sottomarine. Esiste anche un film animato che ripercorre l’intera storia.

La trama ha per protagonista Ruka, una liceale che per la sua indole ribelle viene esclusa dalle attività di club per tutta l’estate. Senza nulla da fare decide di andare a Tokyo dove incontra due ragazzi all’apparenza stranieri chiamati Umi e Sora. Ruka resta affascinata dal loro modo di nuotare e dai segreti che sembrano nascondere. Nel frattempo in tutto il mondo si verifica una strana anomalia che sta facendo scomparire misteriosamente tutti i pesci nel mare.

Amanchu

Disegnato da Kozue Amano, questo manga fa del mare il principale protagonista, essendo dedicato al mondo delle immersioni. L’opera è ancora in corso in Giappone ed è giunta attualmente a 14 volumi, in Italia pubblicati da J-Pop. Esiste anche una versione animata che ha ottenuto ben due stagioni visibili anche su Crunchyroll.

La storia è di genere slice of life, ossia segue le vicende quotidiane di un gruppo di protagonisti. La giovane Hikari Kohinata è una ragazza che abita vicino al mare e ama le immersioni. Entrata al liceo incontra la timida Futaba Ooki, appena trasferita da Tokyo. Le due condividono una passione in comune dedicata alle immersioni, e insieme entreranno in un club insieme ai gemelli Ai e Makoto e alla loro insegnante Mato Katori dedicato proprio a quest’attività subacquea. Ogni giorno le due amiche scopriranno nuove cose legate al mondo delle immersioni.

Rough

Un altro grande manga di Mitsuru Adachi, dove oltre al tema della gioventù e dei primi amori c’è anche quello sportivo, stavolta dedicato interamente al nuoto. Il manga è stato disegnato tra il 1987 e il 1989 per un totale di 12 volumi pubblicati da Star Comics in Italia.

La trama ruota intorno a Keisuke Yamato, giovane promessa del nuoto in stile libero e Ami Ninomiya, una tuffatrice. Le famiglie dei due ragazzi sono rivali da tantissimi anni essendo entrambe produttrici di dolci tradizionali, e soprattutto Ami odia profondamente Keisuke e la sua famiglia perché convinta che il nonno sia morto per colpa loro. Nonostante l’astio iniziale, i due, andando a scuola insieme, inizieranno a conoscersi meglio e a diventare pian piano amici fino a quando in entrambi non sboccerà un sentimento che va oltre la semplice amicizia. In tutto questo i due continueranno a confrontarsi anche sul piano sportivo dedicato interamente al nuoto.

Love Hina

Una commedia romantica dal gusto estivo disegnata da Ken Akamatsu. Il manga è composto da 14 volumi ed è stato pubblicato anche in Italia da Planet Manga. La storia è ambientata in un dormitorio in una località termale giapponese, ma l’autore non manca di inserire diverse parti della storia ambientate al mare, in particolar modo nell’isola di Okinawa molto rinomata per essere un luogo di vacanza.

Il diciannovenne Keitaro sta tentando con tutte le sue forze di entrare all’Università di Tokyo, una delle università più prestigiose del Giappone. Questo desiderio arriva da una promessa fatta a una bambina di cui non ricorda il nome molti anni prima. Nonostante ciò il ragazzo ha già fallito due volte gli esami d’ammissione. Per non restare a fare nulla in attesa del prossimo esame, decide di accettare la proposta di lavoro come custode del dormitorio femminile Hinata proprietà di sua nonna. Qui il ragazzo incontrerà diverse fanciulle, che all’inizio lo odieranno e lo scambieranno per un maniaco, ma che piano piano inizieranno a stringere amicizia con lui.

Ride your Wave

Un volume unico realizzato dall’autore Machi Kiachi, che si rifà al film d’animazione dal titolo omonimo uscito nel 2019. L’opera a fumetti è stata portata in Italia da Dynit che si è occupata anche dell’anime.

La giovane Hinako Mukaimizu è una diciannovenne che un giorno viene salvata da un tremendo incendio dal pompiere Minato Hinageshi, una persona che ha un forte desiderio di aiutare il prossimo. Dopo questo salvataggio, Hinako e Minato si innamorano e iniziano a uscire insieme. Purtroppo però Minato muore mentre cercava di salvare una persona che stava annegando. Hinako, nonostante il dolore della perdita, scopre di poter rivedere il suo amato cantando una canzone a cui i due erano molto legati che fa ricomparire Minato dentro l’acqua. Hinako dunque ritrova il suo amato, ma questo modo di stare insieme ha un significato più profondo di quel che lei pensa.