The New Mutants: il fumetto che ha ispirato il film

di Lorenzo Bianchi

Mutanti, horror e azione sono il piatto forte de I Nuovi Mutanti - Caccia Mortale, il volume che ripropone la celebre saga a fumetti Marvel alla base del film The New Mutants.

All'inizio degli anni '80, l'opera di revisione e rilancio dell'Universo degli X-Men curata da Chris Claremont aveva ormai ampiamente ridato lustro e prestigio ai mutanti Marvel, arrivando addirittura a rendere alcuni di essi – un nome a caso: Wolverine – vere e proprie icone.

Il successo di critica e pubblico di questa lunghissima gestione spinse così la Casa delle Idee a mettere in cantiere diversi suoi spin-off, legati o a singoli personaggi o a supergruppi a essi affiliati. È questo il caso de I Nuovi Mutanti, multietnico team di adolescenti radunato da Charles Xavier e dalla dottoressa Moira MacTaggert con l'intento di formare gli Uomini-X del futuro, le cui storie arrivarono in edicola nel 1982.

Con il nuovo mensile, le cui redini vennero ovviamente date in mano a Claremont, la Marvel puntava a replicare quanto fatto da quest'ultimo con la serie madre, permettendo inoltre allo scrittore inglese di affrontare tematiche giovanili che mal si sarebbero conciliate con un gruppo di supereroi adulti come lo erano gli X-Men. I Nuovi Mutanti esplorò così il rapporto genitori-figli, gli amori adolescenziali, le difficoltà nell'accettazione di se stessi, condendo il tutto con scenari che si muovevano tra il fantastico, il fantascientifico e l'horror.

La prima formazione dei Nuovi Mutanti
Marvel Comics
I Nuovi Mutanti visti da Alex Ross

Tra le numerose saghe che animano i 100 numeri di cui si compone la serie, la più celebre e amata è senza dubbio quella nota come “la Saga del Demone Orso”. Tre albi, dal 18 al 20, in cui Claremont e l'allora semi sconosciuto disegnatore Bill Sienkiewicz portarono la narrazione su binari sperimentali e psichedelici, trasformando una storia di supereroi adolescenti in un horror profondo e allucinogeno. Uno spartiacque, insomma, che influì non solo sul tono generale della serie ma anche sulle menti e le personalità dei giovani protagonisti.

Non c'è dunque da stupirsi che sia stata scelta proprio questa saga per far esordire i Nuovi Mutanti sul grande schermo, in un film omonimo – rimandato per anni e finalmente arrivato nelle sale italiane il 2 settembre 2020 – il cui cast annovera star in ascesa come Maisie Williams, Anya Taylor-Joy e Charlie Heaton.