10 libri da leggere dopo una rottura
Indice

10 libri da leggere dopo una rottura sentimentale

di Chiara Poli

Superare una rottura sentimentale è qualcosa che abbiamo fatto tutti, ma affrontarlo è davvero difficile. Ecco 10 libri, fra romanzi classici, humour, racconti moderni e libri di psicologia, che possono aiutarci a ricominciare.

Indice

I libri, si sa, hanno un grande potere: scatenano l'immaginazione, ispirano, fanno sognare... Ma sono anche di grande aiuto nei momenti difficili.

Ricordo il consiglio di un'amica su un libro da leggere dopo la morte di mio padre, ormai quasi 25 anni fa. Da quel momento ho cercato di usare il mio amore per la lettura, nel corso della vita, per aiutarmi con storie reali o fantastiche, divertenti o spaventose.

E quando finisce un amore, libri sono un mezzo straordinario per rimettere insieme i pezzi di un cuore infranto.

Spero che questi 10 titoli vi siano di aiuto per superare una rottura, come lo sono stati per me e per altri.

Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen

Comincio dal classico per eccellenza. Una grande storia d'amore, immortale, che ci ricorda la sola cosa che conta: l'amore, proprio come noi, è intrinsecamente imperfetto. Ridicolmente imperfetto. Dolorosamente imperfetto.

Se non avete mai letto uno dei romanzi più amati di tutti i tempi, è ora di recuperarlo. Se lo conoscete già, questo è il momento perfetto per riprenderlo in mano.

Orgoglio e pregiudizio mostra la propria modernità a secoli di distanza, perché se c'è una cosa che non cambia mai, quello è l'amore. E il dolore che causa, insieme alle incomprensioni, alla speranza, alla gioia, alla disperazione...

Da leggere dopo una rottura, per ricordarci che ci siamo passati tutti. E che siamo sopravvissuti.

Inutile piangere sul cuore spezzato di Greg Behrendt e Amiira Ruotola-Behrendt

Dall'autore di La verità è che non gli piaci abbastanza, ecco una guida basata su esperienze di vita vissuta da una coppia, con i ricordi delle rotture e del dolore che si trasformano in suggerimenti basati sui metodi migliori per superare un momento difficile come la fine di un amore.

Con l'unico ingrediente davvero indispensabile in questo caso: un po' di sana ironia.

Affari di cuore di Nora Ephron

Molti di voi lo conosceranno già per il film Heartburn - Affari di cuore: Meryl Streep e Jack Nicholson impegnati a demolire con cura un matrimonio non si dimenticano. Soprattutto, però, non si dimentica lei, Rachel, che scopre il tradimento del marito quando è incinta di 7 mesi. Superare una rottura è difficile, ma farlo in un momento in cui la tua emotività è completamente fuori controllo e sei spaventata a morte è un'impresa capace di ispirare generazioni di lettori.

Leggere per credere.

ll peso specifico dell'amore di Federica Bosco

Una terapia d'urto: la disillusione della realtà passa anche dalle grandi storie d'amore che tutti abbiamo conosciuto grazie al cinema. E pare che Richard Gere non abbia mai perdonato a Julia Roberts di essere stata anni sul marciapiede. Così come Julia Roberts, a sua volta, si sia stancata subito di stare sdraiata su quella scomodissima panchina insieme a Hugh Grant. Col pancione, poi, figuriamoci: che mal di schiena!

L'amore finisce. Così. All'improvviso. E imparare a guardare le cose da una prospettiva più pratica è un aiuto fondamentale...

I giorni dell'abbandono di Elena Ferrante

Ci sono storie d'amore che finiscono male e storie d'amore che ti lasciano a pezzi, come nel caso di Olga.

Elena Ferrante ci racconta la distruzione di un cuore mentre ci porta all'interno di una di quelle camere che vanno tanto di moda nei film americani: le rage room, luoghi in cui paghi per distruggere tutto ciò che ti circonda. Questo romanzo è così: ci racconta la camera della rabbia di Olga, facendo una strage (metaforica) per ripulirsi l'anima.

Una sorta di valvola di sfogo.

Alta fedeltà di Nick Hornby

Non ho mai perso la passione per i romanzi di Nick Hornby, e Alta fedeltà fu il primo in cui finii per imbattermi, quasi per caso, molti anni fa. Ancora oggi lo ricordo come se fosse passato un solo giorno: un vero e proprio manuale su come affrontare la vita, anche quando siamo disperati - o pensiamo di esserlo come non avremmo mai immaginato.

C'è sempre una prospettiva migliore per guardare le cose... E Alta fedeltà ci offre quella perfetta dopo una rottura.

Teorema Catherine di John Greene

John Greene è uno che di sentimenti se ne intende. Se avete letto uno qualsiasi dei suoi libri, a cominciare da Cercando Alaska, lo sapete già. E con questo suo Teorema Catherine ci porta nella direzione giusta per apprendere l'unica certezza sull'amore: non ci sono regole. Non si può teorizzare un teorema che ci indichi quanto durerà un amore, come prova a fare il protagonista.

Non si possono ridurre i sentimenti a una regola matematica o geometrica: l'unica cosa che possiamo fare è imparare ad accettarlo. Pagina dopo pagina.

Cuori spezzati. Guarire dalla perdita di un amore di Ginette Paris

Ci vogliono i testi che sdrammatizzano smontando i celebri esempi di storie apparentemente perfette, ci vogliono le esperienze reali degli autori e ci vuole il potere curativo della musica che accompagna alcune delle storie che vi consiglio qui... Ma ci vuole anche altro.

A volte può servire un approccio più analitico, che smonti pezzo per pezzo quel dolore che la perdita di un amore può causare, arrivando - come dice il titolo - a spezzarci il cuore.

E allora la psicologia, con i passaggi obbligati del dolore, viene in nostro soccorso: stiamo attraversando un percorso comune a quasi tutti, con tappe obbligate da accettare e imparare per andare avanti.

Riparto da me. Trasformare il mal di vivere in una opportunità per sé di Ivana Castoldi

E insieme ai grandi classici, all'umorismo, agli esempi pratici e alla psicologia ci vuole anche un libro di auto-aiuto.

Una guida a superare le delusioni, la tristezza, la depressione: tutte cose che una rottura sentimentale porta inevitabilmente con sé.

Imparare a bastare a se stessi, ma soprattutto apprendere come provare a trasformare un evento drammatico in una nuova occasione è il punto di partenza perfetto per rimettersi in pista, in ogni senso.

Il tempo è un bastardo di Jennifer Egan

Un libro Premio Pulitzer per la narrativa, tanto per capirci: qui c'è veramente qualcosa che può aiutarci.

Ci sono le storie di diversi personaggi che si intersecano, in modi e tempi diversi, con quella dei protagonisti, ma soprattutto c'è l'esposizione dell'unica certezza possibile: con il tempo, le cose cambiano. Inevitabilmente. Anche noi a volte cambiano, oppure cambiano gli altri. Ma certi amori veri, immortali, come per esempio quello per la musica - o la lettura - non finiscono mai.

E ci offrono una grande consolazione.

Vogliamo la tua opinione!