Indice

Ghost in the Shell: come leggere in ordine i manga tra spin-off e universi alternativi

di Simone Alvaro Segatori

Se avete sempre voluto avvicinarvi all'universo fantascientifico creato da Masamune Shirow ma non avete mai saputo da dove cominciare, eccovi una pratica guida per leggere in ordine le avventure del Maggiore Motoko Kusanagi.

Indice

Ghost in the Shell è un'opera immortale che ha cambiato il modo di concepire la fantascienza ma anche il rapporto che questa ha con gli altri media. Un manga fondamentale per qualsiasi appassionato che ha plasmato il cinema ispirando pellicole come Matrix, videogiochi come Cyberpunk 2077 e Deus Ex o anime come Psycho Pass.

Se volete avvicinarvi all'opera di Masamune Shirow dovete però tenere conto che Ghost in the Shell ha dato origine ad un franchise quasi sconfinato fatto di capitoli intermedi, spin-off e saghe alternative che si autocontaminano a vicenda spostandosi da un media all'altro. Di seguito la lista di tutti i manga esistenti sulla serie e l'ordine di lettura esatto nel caso vogliate leggere Ghost in the Shell in maniera cronologica.

La saga principale - The Ghost in the Shell

Pubblicato tra il 1989 e il 1991 The Ghost in the Shell può essere considerato come un pilastro fondamentale del genere fantascientifico oltre che elemento fondante del filone cyberpunk. La storia, ambientata in un Giappone futuristico del XXI secolo, segue le vicende della Sezione 9 della Pubblica Sicurezza dedita a combattere il terrorismo e la criminalità. La protagonista principale dell'opera è il Maggiore Motoko Kusanagi, membro addestrato della Polizia che possiede un corpo quasi del tutto robotico. The Ghost in the Shell racconta infatti di un mondo dove gli innesti tecnologici nel corpo umano sono all'ordine del giorno, dove un hacker ben addestrato può mietere più vittime di un soldato e dove i confini tra mondo virtuale e realtà sono sempre più labili.

Un opera quasi filosofica che introduce il concetto di ghost hacking poi ripreso in varie opere correlate. Da recuperare assolutamente se la fantascienza è il vostro pane quotidiano.

Ghost in the Shell 1.5: Human-Error Processer

Volume intermedio dell'opera, un gradino sotto al primo capitolo ma sempre capace di incuriosire e interessare il lettore approfondendo lo splendido universo cyberpunk creato nel primo tomo. Questa volta il protagonista è Bato, spalla di Motoko e altro agente addestrato della Sezione 9, totalmente robotizzato con armi da fuoco innestate nel braccio e occhi che funzionano da mirino. Sarà chiamato ad indagare su 4 casi che toccheranno varie tematiche come la politica, i virus informatici e naturalmente l'hacking dei ghost.

The Ghost in the Shell 2: ManMachine Interface

Seguito ufficiale del primo volume in cui ritrovare la protagonista Motoko con una nuova veste su cui non è possibile dire altro per non incorrere in spoiler. Masamune Shirow porta la sua opera ad un nuovo livello immaginando fino a che punto può spingersi la tecnologia e ipotizzando di un futuro tanto oscuro quanto possibile. Consigliato se vi piace ragionare sul futuro e sull'evoluzione dell'uomo.

L'universo alternativo - Ghost in the Shell: Stand Alone Complex

Adattamento della serie anime omonima che trasporta le vicende della serie originale in una sorta di universo alternativo in cui riscoprire però le tematiche fantascientifiche che hanno reso famoso il manga e tutto il cast dei personaggi principale. Nei 5 volumi che compongono l'intera opera la Sezione 9 dovrà affrontare vari casi legati alle tecnologie di potenziamento del corpo, allo sviluppo di nuovi farmaci e a una rete di attività informatiche, tutti casi apparentemente slegati tra loro ma che invece trovano un legame nell'inquietante figura dell'hacker Laughing Man.

A conclusione dei 5 volumi infatti esiste anche un albo riassuntivo dedicato proprio al villain principale della serie e chiamato Ghost in the Shell: Stand Alone Complex. The Laughing Man.

Il prequel - Ghost in the Shell: Arise. Sleepless Eye

Una serie manga di 7 volumi che adatta l'anime omonimo e fornisce un passato ai personaggi della saga principale, sempre sotto la supervisione di Masamune Shirow. Ghost in the Shell: Arise. Sleepless Eye narra dell'incontro tra Motoko Kusanagi e Bato e la costruzione della Sezione 9 che poi diventerà la squadra principale di tutte le altre opere. Un manga vicino alle atmosfere dell'originale e che per certi versi ricalca le storie già viste ma che riesce ad approfondire alcuni aspetti passati che erano stati solo scalfiti.

Gli Interquels

Esistono poi dei volumi che vanno a posizionarsi nel mezzo alla saga principale, degli interquels appunto che coprono archi narrativi rimasti irrisolti e sviluppano la storia di alcuni personaggi e retroscena secondari.

The Ghost in the Shell: The Human Algorithm

È il caso di The Ghost in the Shell: The Human Algorithm, la più recente serie manga sul franchise. Questa saga, attualmente non disponibile in lingua nostrana, conta 11 capitoli che è possibile però reperire facilmente grazie al servizio Kindle di Amazon. La trama vede Togusa, Bato e gli altri membri della Sezione 9 di Pubblica Sicurezza indagare su nuovi casi cercando però sempre di fare luce sulla scomparsa del Maggiore Motoko Kusanagi. Gli eventi raccontati possono infatti essere collocati esattamente dopo The Ghost in the Shell 1.5.

The Ghost in the Shell: Global Neural Network

Le 4 storie raccontate da The Ghost in the Shell: Global Neural Network si collocano sempre dopo The Ghost in the Shell 1.5 ma funzionano più come racconti tributo all'opera di Masamune Shirow piuttosto che come espansione della narrativa di base. Questo volume infatti fa parte di un progetto di due albi celebrativi (il secondo lo vedremo poco più avanti) di Ghost in the Shell dove 4 autori statunitensi omaggiano il mondo cyberpunk del Maggiore attraverso lo stile e le tematiche del fumetto americano.

Il capitolo extra - Ghost in the Shell: Comic Tribute

Secondo fumetto tributo in cui 10 mangaka giapponesi (tra cui Yu Kinutani che ha già lavorato a Stand Alone Complex e Boichi, conosciuto soprattutto per Dr Stone e Sun Ken Rock) offrono la loro visione di Ghost in the Shell omaggiando il lavoro originale di Masamune Shirow. 10 storie che vanno dall'onirico al comico, dal sexy al dramma per raccontare le 1000 sfaccettature di Motoko Kusanagi. Un volume che si apprezza meglio solo dopo aver conosciuto tutti i personaggi della serie.

Ghost in the Shell: tutti i manga in ordine cronologico

Ghost in the Shell: The Human Algorithm volume 1

Ora che avete una visione completa della saga, ecco un piccolo compendio cronologico di tutti i manga realizzati.

  1. Ghost in the Shell: Arise (Serie manga)
  2. The Ghost in the Shell (Volume unico)
  3. Ghost in the Shell 1.5: Human-Error Processer (Volume unico)
  4. The Ghost in the Shell: Global Neural Network (Volume unico)
  5. The Ghost in the Shell: The Human Algorithm (Serie manga)
  6. The Ghost in the Shell 2: ManMachine Interface (Volume unico)
  7. Ghost in the Shell: Comic Tribute (Volume Unico)

La serie Stand Alone Complex, essendo ambientata in una realtà alternativa può essere letta a parte, volendo anche prima della saga originale anche se è più apprezzabile leggerla dopo aver conosciuto tutti i personaggi.

  1. Ghost in the Shell: Stand Alone Complex (Serie manga)
  2. Ghost in the Shell: Stand Alone Complex - The Laughing Man (Volume unico)
Vogliamo la tua opinione!