I libri di crescita personale più consigliati e meno scontati
Indice

Libri di crescita personale: i più consigliati e meno scontati

di Laura De Rosa

Nessun manuale per raggiungere il successo, l'illuminazione o un'illusoria felicità, la nostra classifica include libri che insegnano a fiorire in modo autentico, senza mai rinunciare alla bellezza della complessità.

Indice

Molti libri di crescita personale si focalizzano su obiettivi a breve termine: come raggiungere il successo, quali sono i passi da fare per essere felici, come diventare positivi in poche mosse. Manuali che semplificano la vita, o che tentano di farlo, illudendoci che basti mettere in pratica qualche frase fatta per arrivare all'agognato risultato. O che confondono il benessere con l'accumulo, la crescita, la conquista.

Pur essendo interessata alla crescita personale, diffido da certa manualistica e da tanti libri self-help perché credo che la vita sia complessa e che la complessità vada salvaguardata. Non penso che la felicità si impari leggendo un libro e non credo sia una condizione di eterna beatitudine. Ritengo che essere felici abbia più a che fare con il sentirsi al "posto" giusto e con la "fioritura personale".

Ed è per questo che i libri di crescita personale proposti di seguito non parlano di felicità spiccia, di positività a tutti i costi, di successo e benessere. Perché la crescita personale, come ha evidenziato Maura Gancitano di Tlon in un post su facebook, è troppo spesso fagocitata dallo "spirito di questo tempo", che ci vuole costantemente in attività, di corsa, solari, sorridenti, disposti a tutto pur di "crescere, accumulare, aumentare il fatturato personale come si fa con quello di un’azienda".

Ma così, anziché fiorire, finiamo col rincorrere modelli stereotipati e obiettivi che non ci appartengono. Ecco allora la nostra classifica di libri sulla crescita personale che puntano all'autenticità più che alla crescita!

Lezioni di meraviglia di Maura Gancitano e Andrea Colamedici

Da dove nasce e cos'è la meraviglia? Nonostante si tratti di una parola associata quasi esclusivamente allo stupore, la meraviglia nasce dal "thauma", ovvero dal terrore, dall'apertura verso l'ignoto.

Ed è da questa meraviglia che prende vita la filosofia, disciplina da non intendere come fuga dal mondo, ma come una via per affrontarne "l'ultimo lembo possibile".

Leggendo "Lezioni di Meraviglia" di Maura Gancitano e Andrea Colamedici, imparerete senz'altro a meravigliarvi, mettendo in discussione verità che credevate assolute, aprendo nuove inaspettate porte. Uno dei libri sulla crescita personale e spirituale più consigliati degli ultimi anni!

Tu non sei Dio. Fenomenologia della spiritualità contemporanea di Maura Gancitano e Andrea Colamedici

Nel mondo della crescita personale si ha spesso la sensazione di essere come Dio, ma questa epidemia di egocentrismo cela più di qualche insidia.

"Tu non sei Dio", a partire dal titolo volutamente provocatorio, cerca di fare un po' di chiarezza sul panorama della spiritualità contemporanea, offrendo un'analisi critica che mette in luce i lati no e il degrado culturale di certa spiritualità spiccia, inclusa quella dei manuali di illuminazione istantanea.

Davvero un libro "illuminante" ma in tutt'altro senso.

Libro degli angeli e dell'io celeste. Che angelo sei?

Che gli angeli vadano di moda nel mondo della spiritualità contemporanea è cosa risaputa e di testi che ne parlano ce ne sono a bizzeffe, anche di qualità infima. Ma il "Libro degli angeli" di Igor Sibaldi è tutt'altra cosa.

Qui si parla di angelologia, disciplina millenaria che dimostra quanto le conoscenze dei sacerdoti egizi ed ebrei dell'antichità, dal punto di vista psicologico, fossero avanzatissime. Ma Sibaldi non si limita alla teoria, offre utili informazioni per applicarne i fondamenti nella quotidianità.

In base alla data di nascita scoprirete qual è il vostro angelo, quali sono le sue qualità e come imparare a sfruttarle anziché subirle.

Prigioni: le pene collettive

Quali sono le prigioni di cui siamo inconsapevoli prigionieri? La risposta arriva da questo libro di Igor Sibaldi che ci conduce alla scoperta della mente umana e delle sue trappole invisibili.

Prigioni, appunto, in cui passiamo le nostre vite, a cui ci adattiamo, che l'autore descrive, una per una, fornendoci le chiavi per uscirne definitivamente. Uno dei libri spiritualità da leggere assolutamente!

Io non penso positivo. Come realizzare i tuoi desideri

Per anni è spopolata la moda dei libri sul pensiero positivo ma in questo testo, Gabriele Oettingen dimostra che ci siamo sbagliati. Perché pensando positivo tendiamo a rilassarci troppo senza considerare gli inevitabili ostacoli che si presenteranno lungo il cammino, qualunque sia la meta. Un atteggiamento che, in realtà, non favorisce il raggiungimento degli obiettivi ma lo ostacola.

La Oettingen, insegnante di psicologia alla New York University e all'Università di Amburgo, è giunta a questa conclusione dopo anni e anni di studi sulla scienza motivazionale. E nel suo libro, "Io non penso positivo" pubblicato da Tlon, propone una valida alternativa, il cosiddetto metodo WOOP.

Come funziona? Bisogna innanzitutto capire cosa desideriamo, immaginare quale sarà la situazione in cui ci troveremo quando il desiderio sarà esaudito, considerare gli ostacoli ed elaborare un piano per superarli. Pronti a testarlo?

Vogliamo la tua opinione!