Indice

Vinland Saga: la storia dei vichinghi narrata in un manga

di Silvio Mazzitelli

Vinland Saga è un manga che ci racconta la storia dei vichinghi dalla prospettiva di alcuni personaggi, sia storici che fittizi.

Indice

Negli ultimi anni c’è stato un vero boom di opere multimediali dedicate ai vichinghi e ai miti nordici. Questo popolo indubbiamente ha un certo fascino che rende molto interessante qualunque storia legata ad esso. Molti anni prima che l’era dei vichinghi diventasse di moda, un mangaka ne studiò nel dettaglio la storia creando poi il manga Vinland Saga. L’autore è Makoto Yukimura, famoso per il fumetto ambientato nello spazio Planetes.

Vinland Saga è iniziato nel 2005 sulle pagine della rivista Afternoon di Kodansha, attualmente è a quota 23 volumi e l’autore ha recentemente annunciato di aver iniziato la saga finale dell’opera, che dunque è destinata a concludersi tra pochi volumi. In Italia l’opera è pubblicata da Star Comics sin dal 2010. Di Vinland Saga è stato anche realizzato un anime, andato in onda nel 2019 per un totale di 24 episodi.

La caratteristica di Vinland Saga è che, sebbene i personaggi siano perlopiù inventati, si mescolano a vicende storiche realmente avvenute e trattate con grande cura dall’autore. Scopriamo la storia di questo manga storico.

La trama

Vinland Saga protagonista
Kodansha

La storia di Vinland Saga è ambientata nel 1002 d.C. e ha per protagonista Thorfinn, un bambino di sei anni che vive in un villaggio islandese con suo padre Thors, un tempo un potente guerriero, la madre Helga e la sorella maggiore Ylva. Il padre era un mercenario che ha finto la morte per fuggire dalla violenza delle guerre e vivere in modo pacifico. Scovato da alcuni suoi ex compagni Thors è costretto a partire nuovamente in battaglia per evitare ripercussioni sul suo villaggio, ma in realtà cade in una trappola, dato che viene attaccato da un altro mercenario chiamato Askeladd. Thors muore per salvare Thorfinn, che si era imbarcato di nascosto con lui e il bambino viene cresciuto nella banda di Askeladd.

Dieci anni dopo Thorfinn è diventato un abile guerriero che mira ancora a vendicare il padre cercando di uccidere a ogni occasione Askeladd. Le sue vicende si intrecciano intanto con quelle del principe Canuto, che assolda la banda di Askeladd per l’invasione dell’Inghilterra. Le strade dei due giovani saranno destinate a incrociarsi molte volte in quest’epopea ambientata nell’era dei vichinghi.

Sangue vichingo

Vinland Saga storia vichinghi
Kodansha

Makoto Yukimura rinuncia nell’intento di creare una storia troppo sopra le righe prendendo magari semplicemente ispirazione dal mondo nordico, per disegnare un manga che sia il più fedele e realistico possibile al contesto storico dell’epoca vichinga. Il manga dipinge molte usanze dell’era vichinga e non fa sconti per nessuno, senza mai mettere in scena personaggi senza macchia e senza paura, o troppo perfetti per essere reali.

La storia si basa sulla volontà di Thorfinn di raggiungere la terra mitica di Vinland, riconosciuta poi ai giorni nostri come l’America dopo la scoperta di reali prove dell’esistenza di una colonia di popolazioni nordiche in quel luogo. Per molti numeri quest’idea resterà solo un miraggio nella mente del giovane, mentre nel frattempo l’autore dipinge le usanze vichinghe non limitandosi soltanto alla guerra e alla navigazione, ma mostrandoci anche la vita quotidiana e l’agricoltura di queste popolazioni.

L’azione è ben presente nel manga di Yukimura, con le diverse guerre combattute all’interno del manga e l’indole guerriera del protagonista, ma non è la base su cui si vogliono concentrare le vicende, per quanto quest’aspetto risulti avvincente e ben disegnato. I personaggi di Vinland Saga sono poi il vero motore dell’opera. La caratterizzazione non è mai banale e ognuno di essi dimostra nel corso della storia diverse sfaccettature e motivazioni che cambiano a seconda delle vicende che li coinvolgono, facendo affezionare facilmente il lettore a molti di loro.

Vinland Saga è un manga che piacerà molto agli appassionati di storia antica e in particolar modo ai fan dell’era vichinga, grazie ad un’attenta ricostruzione del periodo storico da parte dell’autore e a una trama avvincente rafforzata dalla presenza di personaggi ben caratterizzati, dove non mancheranno nemmeno diversi colpi di scena.

Vogliamo la tua opinione!