Indice

Auschwitz o Ausciz?

di Elisabetta Rossi

Vi state chiedendo da tempo come si scrive in modo corretto Auschwitz? Nell'articolo trovate la soluzione a tutti i vostri dubbi.

  • Opzione correttaAuschwitz
  • Opzione sbagliataAusciz
Indice

Auschwitz o Ausciz? Questo nome è tristemente noto nella storia della seconda guerra mondiale e più volte ne abbiamo sentito parlare nelle lezioni di storia, nei documentari televisivi e nei film dedicati al terribile olocausto degli ebrei.

Essendo però un termine tedesco è inevitabile che sorgano dubbi su come debba essere scritto in modo corretto. La pronuncia in questi casi non aiuta poiché spesso non è rispondente al vero. Nel nostro articolo vi spiegheremo qual è la dicitura giusta del vocabolo e a cosa si riferisce di preciso.

Come si scrive Auschwitz

La parola fa riferimento al campo di concentramento più grande mai costruito. Un insieme di strutture edificate al solo scopo di deportarvi gli ebrei. La costruzione fu realizzata vicino alla cittadina polacca di Oświęcim.

Questo complesso è diventato nel tempo il simbolo dello sterminio nazista, la testimonianza vivida di uno dei più orrendi crimini dell’umanità compiuti dalla follia di Hitler.

Il modo corretto in cui scriverlo è Auschwitz, esattamente come indicato nei libri di storia e nei documenti storici dell’epoca.

Curiosità su Auschwitz

Erano ben 3 i campi di concentramento di Auschwitz principali, distinti con i numeri progressivi 1, 2 e 3. All’interno del primo vennero deportati circa 20 mila prigionieri. Qui venne anche sperimentato il gas Zyklon B, usato su vasta scala per uccidere quanti più ebrei possibile in un lasso di tempo molto breve.

Il più esteso tra i campi di sterminio fu invece Auschwitz II. Qui infatti vennero rinchiusi oltre 100 mila uomini.