Indice

Come Club Godo è diventato campione di vendite riscoprendo il sesso, su Instagram e in libreria

di Elisa Giudici

Una guida illustrata ricca di consigli, informazioni, ironia e falsi miti aggiornati e corretti: con i suoi disegni e i suoi consigli ingegnosi, Club Godo ha scalato le classifiche, riscoprendo le multiple gioie del sesso.

Indice

La penetrazione? Sopravvalutata. I preliminari? Sono parte integrante e non introduttiva dell'amore. A Jüne Plã si potrebbe contestare (e qualcuno l'ha fatto) che la sua rivoluzionaria cartografia del piacere metta in fila una serie di concetti sul sesso ben noti che ma che semplicemente c'era bisogno che qualcuno ribadisse forte e chiaro. Sta di fatto che questa disegnatrice e character designer francese è stata la prima capace di usare i social per farlo, raccontando la sua insoddisfazione sessuale, condividendo la propria esperienza e le sue ricerche (online e tra le lenzuola) per ritrovare la forma più completa e soddisfacente di piacere.

Pubblicato di recente da L'ippocampo Edizioni in Italia con la traduzione di Maura Parolini e Matteo Curtoni, Club Godo (in originale Joussaince Club) è diventato un piccolo caso editoriale anche da noi, guidando saldamente per mesi le vendite nella sezione dedicata ai libri sul sesso nei principali negozi digitali. Perché di sesso si parla tanto, nella vita di tutti i giorni e nei volumi in libreria, ma poi di fatto servono i disegnini esplicativi per cavarsi d'impiccio e spiegare al partner cosa si vuole, dove e come.

Guida illustrata al sesso

Club Godo è innanzitutto questo: una guida illustrata al sesso, che parla direttamente al lettore e non dà nulla per scontato. Con un tono giocoso e una grafica accattivante, Jüne Plã guida il lettore alla (ri)scoperta del suo corpo, dalle basi ai tanti tabù che anche le coppie più rodate alle volte faticano ad affrontare.

Lo fa con una vera e propria cartografia del piacere, come da sottotitolo. Capitolo dopo capitolo, il libro esplora le zone erogene tradizionali e più inaspettate, dedicando due lunghe sezioni alle due tipologie di genitali umani. Si parte dall'anatomia per poi passare alla pratica, il tutto evitando un tono accademico e rivolgendosi sia alle coppie che ai singoli individui. Jüne Plã fornisce informazioni e lessico specifico in abbondanza, ma come autrice è sempre attenta a non essere mai respingente.

Il punto di svolta sono pero le illustrazioni, precise nello spiegare come muoversi e cosa fare, ma anche essenziali e gradevoli a livello estetico. Un po' manuale illustrato di "assemblamento del piacere" un po' schizzi erotici cool di Instagram, i disegni di Club Godo arrivano dove le parole talvolta non sono troppo chiare, rendendo il più impenetrabile dei tabù un disegno che normalizza, spiega e invita alla sperimentazione.

Il sesso per la generazione Instagram

Quella di Club Godo non è certo un'impresa nuova: ogni generazione ha avuto il suo libro di riferimento, dal Kamasutra in poi. Quello di Jüne Plã ha dalla sua una gradevolezza editoriale che lo rende più un volume da esporre che un libro da nascondere, grazie anche all'ottima edizione italiana curata che a livello grafico L'ippocampo ha ricalcato sull'originale francese. A un prezzo concorrenziale l'editore italiano propone di fatto un volume di 253 pagine quasi interamente a colori.

Un'altra caratteristica del libro è l'attenta inclusività dello stile narrativo, del lessico e degli esempi utilizzati. Jüne Plã non dà mai per scontato l'orientamento sessuale del lettore, né l'identità di genere di quanti abbiano un pene o una vagina e stiano leggendo i suoi consigli di riscoperta del proprio corpo.

Una pagina tratta dal volume
L'Ippocampo
Il frontespizio di un capitolo di Club Godo

La stessa missione del volume di superare un sesso ossessionato dalla penetrazione - riscoprendo ogni parte del corpo e pratica erotica ad essa connessa, parlando con franchezza di porno e di giocattoli erotici - la dice lunga sulla visione femminista, queer friendly e inclusiva del volume. Inoltre Club Godo ha un occhio di riguardo anche per gli assoluti principianti, normalizzando senza demolirli i tabù più comuni e accompagnando il lettore a considerarli e sperimentarli. Insomma, il libro è pensato per aiutare i singoli o le coppie ad andare oltre la routine, fornendo spunti sintetici ma esaustivi. Non si tratta un volume che possa soddisfare le ultime curiosità degli amanti più esperti, quanto piuttosto è dedicato a chi sa di avere qualche blocco o insoddisfazione dovuti a un'ignoranza teorica e pratica su come dare o darsi piacere.

L'autrice

Illustratrice e designer di videogiochi, Jüne Plã vive a Marsiglia. Nel 2008 comincia a sentirsi insoddisfatta della sua vita sessuale e inizia a fare ricerche online riguardo all'erotismo. Per ottenere ciò che vuole si vede costretta a fare "disegnini esplicativi" al partner.

Convinta di non essere l'unica a trovarsi nella stessa situazione, pubblica i suoi dubbi e le sue illustrazioni online su un account Instagram di Jouissance Club, da lei fondato. A distanza di un anno, ha raccolto 600mila follower e centinaia di testimonianze come la sua. Club Godo è la summa di questa esperienza e il suo successo dimostra quando in campo sessuale, ci sia sempre qualcosa di nuovo da imparare.

VOTO7 / 10

La lettura perfetta per chi vuole riscoprire i piaceri del sesso, da solo o in compagnia del partner: inclusivo, ironico e ben illustrato, è più dedicato ai principianti che agli esperti.

Vogliamo la tua opinione!