Indice

Green Book: le frasi più belle e importanti dei protagonisti del film

di Elisabetta Rossi

Green Book è un film del 2018 che ha vinto ben tre premi Oscar. Nell'articolo trovate le frasi più belle dei suoi protagonisti.

Indice

Green Book è un film del 2018 che ha riscosso un grande successo, aggiudicandosi anche 3 premi Oscar. Considerato uno dei migliori film di quell’annata, ha per protagonisti Viggo Mortensen, che abbiamo imparato a conoscere e amare nella saga de Il Signore degli anelli, e Mahershala Ali.

La pellicola è uno straordinario viaggio nell’America del Sud degli anni Sessanta, nel razzismo ancora molto diffuso in quell’epoca e nell’amicizia tra due uomini diversi tra loro e forse proprio per questo motivo complementari. La storia inizia con Tony Vallelonga, di professione buttafuori, che si ritrova per due mesi senza lavoro perché il locale dove presta servizio, il Copacabana, viene chiuso per ristrutturazione.

Sono capaci tutti a imitare Beethoven, ma quello che fai tu con la musica ti rende unico. - Tony Vallelonga

Dovendo trovare il modo di mantenere la famiglia, accetta di lavorare come autista e tuttofare per il pianista di colore Don Shirley, nel tour che deve fare negli Stati Uniti. Per fargli assolvere bene il compito, gli viene affidato anche il Green Book, un libro dove sono indicati i ristoranti e gli alberghi che accolgono bene gli afroamericani. Il rapporto tra i due uomini all’inizio non è dei migliori, in quanto Tony è cresciuto nella convinzione che quelli di colore siano peggio degli animali. Con il tempo però comprende l’errore e riconosce lo straordinario talento del pianista.

Purtroppo il resto delle persone non è altrettanto pronto a considerare Don come tutti gli altri e a riprova di questo gli viene impedito di cenare nel luogo dove poi avrebbe tenuto un concerto. In aggiunta lo arrestano per un incontro omosessuale e addirittura lo coinvolgono in una rissa. Per fortuna Tony veglia su di lui come un angelo e lo trae sempre in salvo. Alla fine del viaggio i due protagonisti sono ormai diventati grandi amici, tanto che Tony invita Don a casa sua, insieme al resto della famiglia che lo accoglie con calore.

Green book: frasi

Green book è un capolavoro mainstream che è piaciuto a pubblico e critica per il suo doppio livello di lettura: quello di una storia di denuncia contro il razzismo e quello della nascita di un rapporto di amicizia così solido da vincere le differenze caratteriali tra i due protagonisti. Tony infatti è ignorante e rozzo mentre Don è un uomo raffinato e istruito. Le frasi che abbiamo raccolto nell’articolo, vi faranno percorrere i momenti più salienti della pellicola.

Se per te non sono abbastanza nero e per loro non sono abbastanza bianco allora dimmi chi diavolo sono io! - Don Shirley
Non vinci con la violenza, vinci quando mantieni alta la tua dignità. - Don Shirley
Si rilassi e lo gusti. Sa, mio padre diceva: "Qualunque cosa fai, falla al 100%. Quando ridi, ridi, quando lavori, lavora, quando mangi, mangia tutto quello che c'è. - Tony Vallelonga
Ehi, anche io perderò un bel po' di soldi se non suoni a Birmingham. - Tony Vallelonga
Mi hanno comunicato che non mi è permesso cenare qui. - Don Shirley

Se volete acquistare Green Book, trovate il titolo in vendita su Amazon.

VOTO8 / 10

Tony Vallelonga, dopo aver perso il lavoro, accetta di diventare l'autista del pianista di colore Don Shirley in un tour negli Stati Uniti. Durante il viaggio tra i due nascerà una grande amicizia.