Indice

I migliori racconti e romanzi di Leblanc per conoscere Arsenio Lupin

di Simone Alvaro Segatori

Nato come risposta a Sherlock Holmes, Arsenio Lupin è un ladro infallibile, che proprio come la sua controparte inglese si affida all'osservazione e alla deduzione per riuscire nelle sue imprese criminali.

Indice

Era il 1905 quando Arsenio Lupin, il ladro gentiluomo, fece la sua prima apparizione su un periodo francese. Accolto sin da subito con entusiasmo dal pubblico, il suo creatore Maurice Leblanc gli dedicò il resto della sua carriera letteraria, già avviata anni prima come scrittore di gialli molto apprezzati dalla critica e a cui ritornerà a più riprese, senza mai però stufarsi della sua creatura più famosa.

Nato come risposta al contemporaneo Sherlock Holmes(che nei racconti di le Blanc diventa Herlock Sholmes, la nemesi del protagonista), Arsène è un ladro molto particolare che utilizza le doti caratteristiche della sua controparte inglese, quindi osservazione e deduzione, per districare complessi misteri prima di tentare il colpo di turno.

Trasformista, prestigiatore e lottatore eccellente, non è privo di un grande senso dell’umorismo e ama le donne tanto quanto il denaro che si diletta a rubare, non solo per sé stesso, ma anche per i più bisognosi, come un novello Robin Hood della Belle Epoque. Protagonista di ben trentanove racconti, diciotto romanzi e cinque opere teatrali, vediamo qui quali sono le sue storie più belle.

Tre avventure per Arsenio Lupin

Un piccolo compendio che raccoglie tre significative storie, perfette per introdurre anche i nuovi lettori al cospetto del ladro gentiluomo. Il sette di cuori, infatti, apre un’interessante parentesi sul narratore anonimo che, proprio come Watson con Holmes, racconta le avventure di Lupin, in forma però di una chiacchierata amichevole, svelandoci qui come lo ha conosciuto per la prima volta. Il segno dell’ombra vede invece Lupin alla ricerca di un tesoro risalente ai tempi della rivoluzione, mentre La sciarpa di seta è un rocambolesco caso pieno di suspense in cui il ladro fugge ancora una volta dal commissario Ganimard.

Arsenio Lupin e Il segreto della guglia

Considerato uno dei racconti migliori del ladro francese, Il segreto della guglia vede Lupin nascondersi insieme alla nipote del conte Gesvres, dopo aver finto la propria morte, per ricercare indisturbati la guglia di Étretat, un luogo che nasconde un tesoro gigantesco, tra cui diamanti, zaffiri e rubini, appartenuti ad un re di Francia.

L’arresto di Arsenio Lupin

Lupin è il ladro più abile che abbia mai calcato la terra, ma è in fin dei conti un uomo, e in quanto tale può fallire… o anche i suoi errori fanno parte di un piano più ampio? In questo volume sono raccolte tre delle storie più interessanti di Leblanc in cui Lupin viene arrestato, si fa arrestare ed evade. Un comportamento bizzarro che stupirà anche i giudici che troveranno in lui un colpevole stranamente desideroso di raccontare con dovizia di particolari le proprie malefatte.

Arsène Lupin contro Herlock Sholmes

Il celebre e infallibile detective londinese Herlock Sholmes ha finalmente trovato pane per i suoi denti, un degno avversario con cui giocare a colpi d’astuzia, intrighi e humor. Una lampada ebraica e uno scrittoio in mogano sono al centro di due dei racconti di questa raccolta, in cui è coinvolta anche una misteriosa donna bionda inafferrabile, sullo sfondo di un omicidio che sembra proprio essere opera di un ladro conosciuto per la sua estraneità alla violenza.

La doppia vita di Arsenio Lupin

Arsenio Lupin non è un assassino e la violenza non è mai contemplata nei suo piani. E allora perché il suo biglietto da visita viene ritrovato affianco al cadavere del celebre collezionista di diamanti Mr Kesselbach, nella sua stanza d’albergo? Il commissario Lenormand è sul caso, ma tutti gli indizi spariscono dell’hotel, mentre i poliziotti vengono uccisi uno dopo l’altro.

Il triangolo d’oro

Ambientato durante la prima guerra mondiale, questo racconto e intriso di sentimenti patriottici e antitedeschi. A dare avvio alla vicenda è Patrice Belval, un capitano ricoverato in ospedale in seguito alla perdita di un arto. Dopo aver salvato l’infermiera Mamma Coralie da un tentativo di rapimento, Patrice viene a sapere che il marito della donna è stato assassinato e che l’omicidio è parte di un piano più ampio per rubare le riserve auree della Francia. Per proteggere la patria, il capitano decide di chiedere aiuto ad Arsenio Lupin, che numerose voci danno per morto.

Il tappo di cristallo

Dopo esser stato catturato dalla polizia, Gilbert affida Lupin un tappo di cristallo, pregandolo di custodirlo con cura. Incuriosito dalla segretezza intessuta dall’amico intorno all’oggetto, il ladro inizia ad indagare ritrovandosi sul cammino di Daubrecq, un politico spietato a cui si presenterà nelle vesti di nuovo maggiordomo.

Tutte le avventure di Arsenio Lupin

Se il ladro gentiluomo ha stuzzicato tanto la vostra curiosità, vi viene incontro ancora una volta Newton Compton Editori con un’edizione completa che raccoglie tutte le storie di Lupin, compreso L’ultimo amore di Arsenio Lupin, inedito sino al 2012. Completa l’edizione un’ampia prefazione che racconta tutto ciò che c’è da sapere sull’autore e sulla creazione del personaggio.