Indice

Trainspotting: le frasi più iconiche dei protagonisti del film

di Elisabetta Rossi

Trainspotting è un film cult del 1996 ispirato all’omonimo romanzo della scrittrice Irvine Welsh. Nell'articolo abbiamo raccolto le frasi migliori dei protagonisti.

Indice

Trainspotting, film del 1996, al suo arrivo nei cinema ha riscosso un così grande successo da diventare un vero e proprio cult tra gli appassionati. Tratto dall’omonimo romanzo della scrittrice Irvine Welsh, è considerato uno dei migliori film britannici del XX secolo.

Ambientata a Edimburgo, la storia racconta di Mark Renton che per evitare di preoccuparsi delle relazioni sentimentali, del sesso, del lavoro e di tutte le altre questioni inerenti la normale vita in società, ha scelto di essere un tossicodipendente. Insieme a lui ci sono gli amici Sick Boy, appassionato dei film di Sean Connery, Begbie, violento e alcolizzato, Tommy, un tipo pacifico che vorrebbe abbandonare la droga, fidanzato con Lizzie, e Spud, l’unico del gruppo di cui Mark può davvero fidarsi.

Quando un giorno Mark e Sick Boy decidono di disintossicarsi si trovano coinvolti in una serie di situazioni estreme che culminano con il ritorno alla droga e l’overdose di Mark che spinge i genitori, una volta dimesso dall’ospedale, a chiuderlo in una stanza per obbligarlo a ripulirsi dalla droga. Sebbene la prova sia dura, il giovane riesce a superarla e si trasferisce a Londra dove inizia a lavorare per un’agenzia immobiliare.

La nuova vita però dura poco, in quanto viene raggiunto dai suoi amici che lo convincono ad anticipare i soldi per acquistare due chili di eroina a 4 mila sterline per rivenderla poi al triplo del prezzo. Alla fine Mark, dopo una rissa in un locale, si rende conto che la sua vita deve cambiare in modo definitivo. La notte stessa quindi prende la borsa con i soldi, lasciando a Spud la sua parte in una cassetta, e se ne va pronto per davvero a condurre un’esistenza tranquilla e comune.

Trainspotting: frasi

Trainspotting è una commedia grottesca, geniale e anche divertente che non conosce momenti di noia o scontati. La colonna sonora è un altro pezzo forte del film, basti pensare che tra le canzoni scelte c’è Perfect Day di Lou Reed. Le frasi che abbiamo raccolto nell’articolo vi faranno rivivere i momenti migliori e più indimenticabili della pellicola.

Io ho scelto di non scegliere la vita: ho scelto qualcos'altro. Le ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha l'eroina? - Mark Renton
Ancora non mi sento male, ma è in arrivo, questo è certo. Sono nel limbo dei tossici adesso: troppo a pezzi per dormire, troppo stanco per stare sveglio. - Mark Renton
La personalità, insomma è questo che conta giusto? La personalità è questo che permette a un rapporto di durare negli anni. Come l'eroina, voglio dire, l'eroina si che ha una grande personalità. - Simon "Sick Boy" Williamson
E per un momento fu davvero grandioso. Eravamo tutti insieme, amici, la cosa aveva un significato. Un momento come quello può toccarti nel profondo, ma non dura a lungo, non quanto sedicimila sterline. - Mark Renton
Non mi sentivo così da quando Archie Gemmill ha segnato con l'Olanda nel '78. - Mark Renton

Trainspotting è un film che vi consigliamo di tenere nella vostra libreria perché è un classico da collezione. Se volete acquistarlo, lo trovate disponibile su Amazon.

VOTO8 / 10

Mark Renton, tossicodipendente, vorrebbe cambiare vita ma prima di riuscirci e di ripulirsi dalla droga, dovrà allontanarsi dai suoi scapestrati amici, drogati come lui.