Indice

Faccio un salto all'Avana: le frasi più belle e divertenti del film

di Elisabetta Rossi

Faccio un salto all'Avana è una commedia del 2011 con protagonisti Enrico Brignano e Francesco Pannoffino. Nell'articolo abbiamo raccolto le frasi migliori del film.

Indice

Faccio un salto all’Avana, commedia del 2011, ha per protagonisti Enrico Brignano e Francesco Pannoffino, nei panni dei fratelli Fedele e Vittorio Diotallevi. Completamente diversi l’uno dall’altro, sono sposati con le figlie di un ricco imprenditore, Laura e Annaclara.

Fedele, come suggerisce ironicamente lo stesso nome, è un uomo mite, rispettoso e dedito alla famiglia, succube della moglie e anche del fratello, verso il quale nutre una riverenza ingiustificata. Vittorio infatti è un egoista e anche un truffatore, oltre che un traditore. Ha infatti da diverso tempo un amante. Un giorno la sua auto è rinvenuta in un lago e lui di conseguenza viene ritenuto morto.

Sei anni dopo si scopre che in realtà era tutta una montatura. Vittorio è fuggito a Cuba, all’Avana, e là vive truffando i turisti con l’aiuto della bella Almadedios, una ragazza dall’irresistibile fascino latino che finisce con lo stregare lo stesso Fedele, quando si reca sul posto per riportare a casa il fratello. Il tentativo tuttavia fallisce anche a causa del suocero che intima a Vittorio di lasciare Cuba e di non fare mai ritorno in Italia, pena l’arresto immediato.

Fedele e Vittorio si dicono così addio per la seconda volta ma alla fine neanche Fedele tornerà in patria, in quanto innamorato di Almadedios e ricambiato dalla donna, decide di restare all’Avana, di rifarsi una vita con lei e di realizzare il sogno di diventare un cantante latino-melodico. La donna gli darà anche dei figli, cosa che non era riuscito ad avere da Laura.

Faccio un salto all’Avana: frasi

Faccio un salto all’Avana è un film dalla sceneggiatura solida, scorrevole e divertente in cui ci viene raccontato il rapporto e il legame tra due fratelli, uniti seppur tanto diversi. Interessante è anche il cambiamento di Fedele che con coraggio ripensa la sua vita per diventare ciò che aveva sempre sognato. Nell'articolo trovate raccolte le frasi più simpatiche dei personaggi.

Vede dottore, se dovessimo scorrere le immagini della mia vita lei sarà d’accordo con me sul fatto che io e mio fratello Vittorio siamo sempre stati uniti. Diversi ma uniti. Forse perché abbiamo sempre vissuto insieme senza genitori? Mah non si sa. - Fedele Diotallevi
Lo vedi ti sto chiedendo di riportare a casa il padre di Ondina e Delfina. - Annaclara
Certo che stai bene pe’esse morto. Madonna però che te sei magnato la bara co’tutti i fiori? - Fedele Diotallevi
Il problema è che tu m’hai sempre sopravvalutato, questa è la verità. Io sono pieno di difetti, Fede’. - Vittorio Diotallevi
Senti invece a proposito di tutte le cose che mi hai detto in questi giorni. Di una cosa sono sicuro: tu sei migliore di me. Io lo so, sei tu che non te ne sei ancora accorto. - Vittorio Diotallevi

Faccio un salto all'Avana è un film che vi consigliamo di vedere e anche di tenere nella vostra libreria. Acquistatelo subito su Amazon!

VOTO8 / 10

Fedele e Vittorio sono due fratelli diversi l'uno dall'altro. Un giorno, Vittorio dato per morto, viene sorpreso a Cuba. Fedele allora parte per L'Avana nel tentativo di riportarlo indietro.