L'acqua di cumino: una sola bevanda per tanti benefici fisici

di Elisabetta Rossi

L'acqua di cumino è una vera alleata per la salute grazie alle sue incredibili proprietà benefiche. Se state seguendo una dieta ipocalorica, questa bevanda non può mancare nella vostra alimentazione.

Indice

L’acqua di cumino è una potente alleata per la salute, in quanto apporta al nostro organismo innumerevoli benefici. Molto utilizzata in India e nei paesi asiatici in genere, ha un aroma molto forte, derivante dai semi di cumino dai quali è ottenuta.

Scopriamo insieme quali sono tutte le sue proprietà, perché andrebbe consumata ogni giorno e se davvero è utile nelle diete per perdere peso.

Benefici dell’acqua di cumino

Spezie e cumino in cucchiaio
Pexels

I semi di cumino sono conosciuti soprattutto per il loro uso in ambito culinario. Ad esempio sono impiegati nella preparazione del pane di segale, del lassi, una bevanda fresca di origine indiana, per condire i legumi e per realizzare una variante della salsa di guacamole.

In realtà però i loro pregi si estendono anche nell’ambito dellasalute e del benessere personale, soprattutto quando vengono consumati puri, sotto forma di acqua di cumino.

Bere questa bevanda favorisce la digestione, in quanto migliora la secrezione degli enzimi digestivi e il transito intestinale combattendo gonfiore, stitichezza e gas addominale. Se soffrite di disturbi simili, vi consigliamo di bere almeno un bicchiere al giorno di tale tisana. Vedrete che con il passare del tempo i fastidi si attenueranno.

Un altro pregio è l’eliminazione dal corpo delle tossine. I semi essendo ricchi di antiossidanti stimolano il processo di disintossicazione. Ciò fa sì che i vari organi funzionino con maggiore efficacia. Se avete problemi di gonfiore e acidità, bevete un bicchiere di acqua di cumino appena alzati.

Per chi è cagionevole di salute e tende ad ammalarsi con facilità dei classici malesseri stagionali o per chi ha problemi di anemia, l’acqua di cumino è un vero toccasana. Contiene infatti una buona percentuale di ferro, importante per prevenirne la carenza o combatterla e per rafforzare il sistema immunitario. Naturalmente per un uso corretto è preferibile consultarsi con il proprio medico di fiducia.

Un altro incredibile pregio di questa bevanda è la sua capacità di contrastare la ritenzione idrica. Berla tutti i giorni mantiene il corpo correttamente idratato evitando il fastidioso ristagno dei liquidi.

L’acqua di cumino fa dimagrire?

Persona su una bilancia
Pexels

Chi segue un’alimentazione ipocalorica allo scopo di ritrovare la forma fisica, si trova spesso ad affrontare il problema degli attacchi di fame. Ebbene l’acqua di cumino viene in soccorso in quanto, contenendo un’elevata quantità di fibre, favorisce il senso di sazietà, aiutando ad affrontare meglio la dieta.

Non solo, questa bevanda stimola il metabolismo, facendolo funzionare meglio. Ciò significa che le riserve di grasso vengono aggredite e consumate più in fretta con la conseguente perdita di peso. Un’ulteriore aiuto deriva dalla capacità dell’acqua di tenere su livelli normali gli zuccheri nel sangue, evitando i picchi di glicemia. Un aspetto da tenere in considerazione anche da chi è affetto da diabete.

Come si prepara l’acqua di cumino

Ciotola con semi di cumino
Pixabay

L’acqua di cumino può essere preparata in due modi, uno a freddo e uno a caldo. Il primo è quello più antico e tradizionale, mentre il secondo si è diffuso in epoca moderna e attualmente è il più utilizzato. Se non sapete quale scegliere, potete provarli entrambi e poi decidere qual è il vostro preferito.

Metodo a freddo

Ingredienti:

  • Semi di cumino (2 cucchiai)
  • Acqua naturale (2 tazze)

Preparazione:

  • Lasciate i semi di cumino in infusione nell’acqua per una notte intera.
  • Al mattino filtrate la bevanda e bevete.

Metodo a caldo

Ingredienti:

  • Semi di cumino (2 cucchiai)
  • Acqua naturale (2 tazze)

Preparazione:

  • Fate scaldare l’acqua e portatela a ebollizione. Versate i semi di cumino dentro di essa e spegnete il fuoco.
  • Lasciate la bevanda in infusione, con il tegame coperto, fino a quando non si sarà raffreddata.
  • Una volta pronta, filtratela e bevetela.

L’acqua di cumino, vi ricordiamo, ha un sapore molto forte, per smorzarlo potete addolcirla con una punta di miele. Siete pronti a sperimentare i suoi benefici?