Rimozione fai da te dello smalto gel dalle unghie: come farlo a casa

di Redazione Frasix

Lo smalto in gel è resistente e duraturo, ma al contrario del classico smalto è difficile da rimuovere soprattutto se non si è onicotecniche. Ecco come fare a togliere il gel dalle unghie da soli a casa.

Indice

La ricostruzione delle unghie con il gel è stata una vera e propria scoperta nel campo beauty, che ha cambiato radicalmente il mondo della manicure. Questo perché al contrario del semplice smalto, che può facilmente scheggiarsi ed essere rimosso con facilità tramite un classico solvente per unghie, lo smalto in gel è molto più resistente.

L’aspetto negativo sta proprio nella sua durabilità; quindi, non può essere tolto in modo semplice e, soprattutto, se non si ha molta esperienza e manualità si corre il rischio di danneggiare e sfaldare le unghie.

Ma come rimuovere lo smalto in gel a casa? Come si toglie il gel dalle unghie senza rovinarle? Scopriamolo insieme!

Come si tolgono le unghie in gel

Rimuovere la ricostruzione in gel delle unghie a casa è possibile, ma è bene sapere che se vi sono due diverse tipologie di gel:

  • gel normale
  • gel soak off

Quindi prima di procedere con la rimozione è meglio sapere che tipologia è stata applicata sulle mani, in modo da riuscire a procedere senza troppi danni. Il gel normale è quello che si asciuga sotto le lampade UV e di norma si toglie con la fresa da onicotecnica.

Il gel soak off, invece, si elimina in modo più facile anche a casa; ecco cosa occorre:

  • lima a grana spessa
  • dischetti di cotone
  • solvente per unghie
  • carta stagnola

Per procedere alla rimozione dello smalto seguite questi passaggi:

  • limate la superficie del gel, senza arrivare all’unghia vera e propria
  • applicate i dischetti bagnati di solvente su tutte le unghie
  • ricoprite il tutto con della carta stagnola
  • lasciate in posa almeno una decina di minuti
  • togliete la copertura di stagnola ed eliminate eventuali residui di gel

Come togliere il gel dalle unghie a casa

Eliminare il gel dalle unghie a casa è possibile, anche senza l’ausilio di una professionista in materia. La cosa principale, però, è procedere con cautela e delicatezza in modo da non arrecare danni al letto ungueale.

Cosa occorre:

  • lima a grana dura
  • lima a grana fine
  • smalto rinforzante

Come si procede:

  • limate la superficie dell’unghia con la lima a grana dura
  • fate movimenti delicati e sempre nella stessa direzione
  • quando l’unghia è opaca, passate la lima a grana fine
  • muovetevi sempre nella stessa direzione
  • se avete maggiore esperienza potete completare con una fresa per unghie
  • completate la manicure applicando uno smalto rinforzante

Come togliere la ricostruzione unghie in acrilico

La ricostruzione delle unghie in acrilico è diversa dal gel, in quanto viene applicato sull’unghia un prodotto molto più resistente agli urti, che si asciuga semplicemente a contatto con l’aria e senza l’uso di lampade. Questa tipologia di trattamento unghie è indicata a chi desidera mani sempre in ordine e curate.

Per eliminare l’acrilico dalle unghie avrete bisogno di:

  • un tagliaunghie o una forbicina con la punta tonda
  • lima a grana fine
  • acetone
  • olio
  • dischetti di cotone
  • carta alluminio

Come procedere:

  • tagliate leggermente le unghie
  • con la lima a grana fine togliete il top coat
  • eseguite movimenti delicati e sempre uguali nella direzione
  • versate un po’ di acetone in un recipiente e posizionatelo in una bacinella con acqua calda in modo che si scaldi leggermente
  • passate un po’ di olio sulla pelle intorno alle unghie per proteggerla dall’acetone
  • posizionate i dischetti di cotone imbevuti di solvente su tutte le unghie e completate con della carta di alluminio
  • lasciate agire per trentina di minuti e rimuovete
  • eliminate i residui di acrilico ammorbidito con la lima
  • completate il tutto applicando un olio o una crema nutriente

Come togliere la ricostruzione unghie con cartina

Le cartine per unghie servono per effettuare la ricostruzione e l’allungamento delle unghie. Le cartine sono adesive e possono essere applicate con l’acrilico oppure con il gel.

Qui troverete tutto ciò che vi occorre per rimuovere la ricostruzione unghie con cartine:

  • forbicine per manicure
  • lima a grana morbida
  • bastoncino di arancio
  • acetone
  • smalto rinforzante

Come procedere:

  • tagliate le unghie con le forbicine, meglio se con punta tonda
  • immergete le mani in una ciotola con acetone e lasciate agire per circa 10 minuti
  • rimuovete il gel con l’ausilio del bastoncino in legno
  • rimuovete i residui di gel con la lima a grana morbida
  • fate movimenti delicati e sempre nella stessa direzione
  • completate con uno smalto rinforzante

Durante la rimozione con la lima è bene non assottigliare eccessivamente il letto ungueale; il segreto è non eliminare del tutto il gel, bensì lasciare sempre un sottile strato per proteggere l’unghia.

Rimuovere lo smalto in gel

Togliere lo smalto in gel a casa da soli è un’operazione abbastanza delicata, che necessita di tempo e attenzione per non rovinare e sfaldare le unghie.

Occorrente:

  • lima a grana dura
  • carta alluminio
  • solvente per unghie
  • olio per cuticole
  • un bastoncino di arancio

Procedimento:

  • iniziate con la lima a grana dura ed eliminate l’effetto lucido del gel
  • passate il solvente sulle unghie aiutandovi con dei batuffoli di cotone o dei pad specifici
  • avvolgete i batuffoli intorno all’unghia con la carta alluminio e lasciate agire
  • una volta che il gel si è ammorbidito, rimuovetelo con il bastoncino di arancio sollevando la parte dello smalto
  • risciacquate le mani e applicate un olio per cuticole

Come togliere il gel con la lima

Tra i vari metodi fai da te per rimuovere lo smalto in gel c’è anche la lima.

Cosa vi occorre?

  • una lima a grana dura
  • una lima a grana morbida
  • uno sgrassante per unghie
  • un olio per cuticole
  • uno smalto rinvigorente

Ecco tutti i passaggi, step by step:

  • limate il primo strato di gel con la lima a grana dura; se si crea la polvere eliminatela in modo da capire quanto bisogna procedere
  • tolto il primo strato, continuate a limare sempre nello stesso verso con una lima più morbida
  • procedete con lo sgrassante per unghie
  • applicate l’olio e, successivamente, uno strato di smalto per nutrire le unghie stressate

Come togliere il gel dalle unghie senza fresa

Se non avete a disposizione la fresa per unghie, non temete perché potete sempre rimuovere il gel lasciando le mani a bagno nel solvente per una decina di minuti.

Ecco cosa vi occorre:

  • una bacinella
  • solvente per unghie
  • bastoncino di arancio
  • smalto rinforzante trasparente

Procedimento:

  • mettete un po’ di solvente in una bacinella
  • immergete le mani nel solvente e lasciate agire per una decina di minuti
  • rimuovete il gel con il bastoncino di arancio, sempre lasciando le mani in ammollo per evitare che il gel si indurisca a contatto con l’aria
  • completate il tutto applicando uno smalto rinforzante trasparente

Questo procedimento di rimozione gel è molto semplice e veloce, ma può indebolire e sfaldare le unghie in quanto si va a togliere lo strato di gel protettivo; per tale ragione è meglio usare la fresa oppure rivolgersi a un’onicotecnica.

Come togliere le unghie finte

Le unghie finte sono un’ottima soluzione in caso si desideri sfoggiare mani perfette per un’occasione speciale, ma si ha poco tempo da dedicare alla ricostruzione in gel o acrilico.

Si tratta di unghie artificiali realizzate con materiale sintetico; ne esistono tantissime, diverse sia per forma sia per lunghezza in modo da accontentare tutti i gusti e le esigenze.

Ma una volta applicate, come si rimuovono? Togliere le unghie finte è davvero semplice, ecco cosa vi serve:

  • solvente specifico (in questo caso non usate l’acetone)
  • salviette
  • olio per unghie

Procedimento:

  • applicate un po’ di solvente sulle unghie finte, in modo da sciogliere la colla
  • iniziate la rimozione, sollevando delicatamente i lati delle unghie finte
  • una volta rimosse, togliete eventuali residui di colla con una salvietta imbevuta di solvente
  • applicate un olio nutriente per unghie

Consigli per la rimozione del gel senza danneggiare l’unghia naturale

Abbiamo visto come è possibile eliminare a casa la ricostruzione in gel; si tratta di un procedimento abbastanza semplice ma che necessita di tempo e, soprattutto, delicatezza.

Per evitare di danneggiare l’unghia naturale ricordate sempre di:

  • utilizzare lime di cartone o vetro, non usate mai lime in metallo
  • limate le unghie con movimenti delicati e sempre seguendo la direzione naturale dell’unghia stessa
  • evitate di togliere lo strato di gel protettivo
  • a ogni limatura eliminate la polvere che si viene a creare in modo da capire fin dove procedere
  • non limare mai il letto ungueale
  • applicate sempre un olio per cuticole
  • concludete sempre con uno smalto rinforzante per ricostituire l’unghia stressata

I migliori prodotti per la rimozione del gel dalle unghie

Per poter effettuare una manicure fai da te ed eliminare correttamente il gel è bene sempre utilizzare i migliori prodotti sul mercato.

Innanzitutto, partite dalla scelta delle lime; ve ne serviranno diverse, sia a grana dura sia a grana morbida.

Un altro prodotto indispensabile è l’acetone e un solvente specifico per unghie.

In commercio potete trovare anche delle salviettine levasmalto molto utili ed efficaci.

Infine, da non dimenticare mai per un finish perfetto avete bisogno di un olio per cuticole e di uno smalto rinforzante.