Le frasi più belle di Alessandro Baricco

Quello che per primo vede l'America. Su ogni nave ce n'è uno. E non bisogna pensare che siano cose che succedono per caso, no... e nemmeno per una questione di diottrie, è il destino, quello. Quella è gente che da sempre c'aveva già quell'istante stampato nella vita. - Alessandro Baricco
Cos'era? Non lo so. Quando non sai cos'è, allora è Jazz. - Alessandro Baricco
La sconcertante scoperta di quanto sia silenzioso, il destino, quando, d'un tratto, esplode. - Alessandro Baricco
L'ultima cosa che vide, prima di uscire, furono gli occhi di lei fissi sui suoi, perfettamente muti. - Alessandro Baricco
La spettacolarità diventa un valore. Il valore. - Alessandro Baricco
Succede. Uno si fa dei sogni, roba sua, intima, e poi la vita non ci sta a giocarci insieme, e te li smonta, un attimo, una frase, e tutto si disfa. Succede. - Alessandro Baricco
A volte le parole non bastano. E allora servono i colori. E le forme. E le note. E le emozioni - Alessandro Baricco
La cattiveria è una luce fredda in cui ogni cosa perde colore, e lo perde per sempre. - Alessandro Baricco
Non si è mai lontani abbastanza per trovarsi. - Alessandro Baricco
È geniale questa cosa che i giorni finiscono. È un sistema geniale. I giorni e poi le notti. E di nuovo i giorni. Sembra scontato, ma c’è del genio. E là dove la natura decide di collocare i propri limiti, esplode lo spettacolo. I tramonti. - Alessandro Baricco
In due giorni, a cavallo, giunsero in vista del villaggio. Hervè Joncour vi entrò a piedi perché la notizia del suo arrivo potesse arrivare prima di lui. - Alessandro Baricco
Camminava adagio, senza più pensieri né storia. - Alessandro Baricco
Uno che su una nave suona la tromba, non è che quando arriva la burrasca possa fare un granché. Può giusto evitare di suonare la tromba, tanto per non complicare le cose. - Alessandro Baricco
Volavano lenti, salendo e scendendo nel cielo, come se volessero cancellarlo, meticolosamente, con le loro ali. - Alessandro Baricco
Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia, e qualcuno a cui raccontarla. - Alessandro Baricco
Aveva con sé l'inattaccabile quiete degli uomini che si sentono al loro posto. - Alessandro Baricco
E mentre volteggiavamo tra i tavoli, sfiorando lampadari e poltrone, io capii che in quel momento, quel che stavamo facendo, quel che davvero stavamo facendo, era danzare con l'Oceano, noi e lui, ballerini pazzi, e perfetti, stretti in un torbido valzer, sul dorato parquet della notte. - Alessandro Baricco
La sconcertante scoperta di quanto sia silenzioso, il destino, quando, d'un tratto, esplode. - Alessandro Baricco
Volevo dire che io la voglio, la vita, farei qualsiasi cosa per poter averla, tutta quella che c'è, tanta da impazzirne, non importa, posso anche impazzire ma la vita quella non voglio perdermela, io la voglio, davvero, dovesse anche fare un male da morire è vivere che voglio. Ce la farò, vero? - Alessandro Baricco
Era fatto così, lui. Un po' come il vecchio Danny: non aveva il senso della gara, non gli fregava niente sapere chi vinceva: era il resto che lo stupiva. Tutto il resto. - Alessandro Baricco