Le frasi più belle di Arturo Graf

Chi negli incontri della vita giornaliera teme sempre di vedere compromessa e sciupata la dignità propria, mostra che la dignità per lui non altro è che un vestito. - Arturo Graf
Muore il giorno. In un gran ravvolgimento d’incendiate nuvole profonde. Il sol, come un perduto astro cruento, nell’alto abisso traboccò dell’onde. - Arturo Graf
L’amore è come l’acqua, se qualcosa non lo agita, imputridisce. - Arturo Graf
La rosa ha le sue spine, e per questo è la rosa il fiore dell’amore. - Arturo Graf
V’è chi si vergogna di somigliare agli altri uomini, e punto non si vergogna di somigliare alle bestie. - Arturo Graf
La cosa che noi ignoriamo più di tutte l’altre è la nostra stessa ignoranza. - Arturo Graf
La felicità è come quell'oste che aveva scritto sulla sua bottega: Domani si farà credenza. - Arturo Graf
La mano che accarezza può far più male della mano che percuote. - Arturo Graf
Buon maestro è già quello che non lega, comprime o snatura l’anima dell’alunno. - Arturo Graf
Chi, sia pure un’unica volta, amò e fu amato davvero, non deve, per miserabile che sia stata poi la sua vita, troppo maledire il destino. - Arturo Graf