Carl Brave

Le frasi più belle di Carl Brave

Pare di sta' sulla luna, Roma è tutta una buca. - Carl Brave
Con un bacio t'ho rubato il buongiorno, io ancora ubriaco dal sonno, tu lasciami un sorriso in un morso - Carl Brave
Non ti capisco come la ricetta del dottore. - Carl Brave
Mi manchi come il pane, come il weekend. E non posso aspettare quindi ho bisogno di te. - Carl Brave
Io faccio lo scemo ma co' lei no, non attacca. Io tipo da Campari, lei da oliva nel Manhattan - Carl Brave
Ti ho chiesto nella vita che fai ora e se sai cosa vuoi, lo so che è inutile sentirci mo, sarebbe meglio poi. Però c’avevo voglia di una spalla su cui ridere di noi. - Carl Brave
Non capisco ancora quei tuoi punti e virgola. Ti vorrei ogni mattina come in edicola. - Carl Brave
La tua famiglia che mi fa senti’ un alieno, piedi ammollo, scaccio dentro il Trasimeno - Carl Brave
Eri girasole e poi sei diventata ortica, da Gemelli siamesi a: "Giuro non ti ho mai capita" - Carl Brave
Ho comprato una coupé, ma non fa per me se non ti siedi te - Carl Brave
E tu vieni ma poi non rimani mai, eravamo quercia mo siamo bonsai - Carl Brave
Io faccio lo scemo ma co' lei no, non attacca. Io tipo da Campari, lei da oliva nel Manhattan - Carl Brave
C’è che se non penso più a niente, finisco a pensa’ sempre a te - Carl Brave
Tu dimmi cosa vedi nella forma delle nuvole, al cinema l'ennesimo remake, ne sono usciti tre - Carl Brave
Si gira tutta Roma quando passi - Carl Brave
Le tue mani a cucchiara sulle mie, tra fossette e fesserie, i tuoi piedi freddi sempre, c'est la vie, mi rubi le coperte, che sta' a di' - Carl Brave
Ho comprato una coupé, ma non fa per me se non ti siedi te - Carl Brave
Mi cerchi solo quando sai che non mi troverai - Carl Brave
Mio padre mi racconta un'altra Roma il bagno al Fontanone - Carl Brave
Mi manchi come il pane, come il weekend. E non posso aspettare quindi ho bisogno di te. - Carl Brave