Carlo

Compare nelle frasi di:

Le frasi più belle di Carlo

Sto uscendo da qua dentro perché non ho voglia di stare qua dentro. Va bene? Mi manca l’aria, posso uscire? - Carlo
La mano che vedete è quella di Sveva ed è la bambina più bella che abbia visto in vita mia. Dicono che somiglia a Giulia; è forse per questo che la amo tanto. - Carlo
È andata così; ci sono quelli che partono e quelli che restano. Io ho deciso di restare. - Carlo
In fondo non c'è nulla che mi manchi davvero, davvero nulla. E allora è questa la felicità? Io penso di sì. - Carlo
Pensi che avresti voglia di correrle dietro e dirle che è stato bello conoscerla. Che è stato bello veramente. Ma poi ti rendi conto che fra sei mesi diventerai padre e che non sono pensieri carini da fare. - Carlo
Improvvisamente libero, l'ha voluto lei, sei di nuovo libero di fare quello che cazzo ti pare, libero di non dover più raccontare bugie a nessuno, libero di tornare da lei senza vergognartene. Libero di innamorartene anche se ha diciotto anni. - Carlo
Ho bisogno che ogni giorno succeda qualcosa di nuovo, per sentire che la mia vita va avanti. - Carlo
E allora avrai la tua famiglia felice, i tuoi bambini in salute e lei. Avrai lei... Che ti ricorda tutte le cose belle che avete avuto. Non è questo che avevi sempre sognato? - Carlo
Eccoti qui, decidi che la fase dell'eterna adolescenza è finita e che è ora di crescere e crescerai. E allora tutto cambia e questa volta cambierà. - Carlo
A proposito, fossi in te eviterei al colloquio di dire che abbiamo appena riaccompagnato a casa Babbo Natale. Sono quelle cose che ai colloqui forse è meglio non dire. - Carlo