Deborah Lipstadt

Compare nelle frasi di:

Le frasi più belle di Deborah Lipstadt

La negazione dell’Olocausto si basa su quattro postulati principali. Numero uno: che non c’è mai stato un tentativo sistematico e organizzato da parte dei nazisti di uccidere tutti gli ebrei in Europa. Numero due: che il totale è di molto inferiore a 5 o 6 milioni. Numero tre: che non ci sono state camere a gas o centri di sterminio costruite per questo scopo. Numero quattro: che l’olocausto è di conseguenza un mito inventato dal popolo ebreo per ottenere compensazioni economiche e accrescere le fortune dello stato d’Israele. - Deborah Lipstadt
Non ho mai voluto che qualcuno facesse qualcosa per conto mio da quando ero ragazzina. E ho soltanto la mia voce e la mia coscienza e ho l’obbligo di ascoltarli. - Deborah Lipstadt
Può guardare una sopravvissuta in faccia e dirle che non le è permesso parlare? Può farlo? Perché io non riesco! Non riesco a farlo! - Deborah Lipstadt
Sai che penso? Ho due qualità essenziali per David Irving: sono una donna e sono ebrea. - Deborah Lipstadt
Signor Irving, io non intendo discutere con lei. Non qui, non ora, mai! - Deborah Lipstadt
La guerra, dicono i negazionisti, è un business cruento. Non c’è niente di speciale riguardo agli ebrei. Loro non sono gli unici ad aver sofferto. Sono comuni vittime della guerra. Perché tanto clamore? - Deborah Lipstadt