Le frasi più belle di Dante Alighieri

Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura, ché la diritta via era smarrita. - Dante Alighieri
Distinta da minori e maggi lumi biancheggia tra' poli del mondo Galassia sì, che fa dubbiar ben saggi. - Dante Alighieri
La tua città, che di colui è pianta che pria volse le spalle al suo fattore e di cui è la 'nvidia tanto pianta, produce e spande il maladetto fiore c'ha disvïate le pecore e li agni, però che fatto ha lupo del pastore. - Dante Alighieri
Rade volte risurge per li rami l'umana probitate; e questo vole quei che la dà, perché da lui si chiami. - Dante Alighieri
O dignitosa coscïenza e netta, come t'è picciol fallo amaro morso! - Dante Alighieri
L'anima tua è da viltade offesa. - Dante Alighieri
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand’ella altrui saluta, ch’ogne lingua deven tremando muta, e li occhi no l’ardiscon di guardare. - Dante Alighieri
La natura è l'arte di Dio. - Dante Alighieri
L’amor che move il sole e l’altre stelle. - Dante Alighieri
Opera naturale è ch'uom favella; ma così o così, natura lascia poi fare a voi secondo che v'abbella. - Dante Alighieri
Qual si lamenta perché qui si moia per viver colà sù, non vide quive | lo refrigerio de l'etterna ploia. - Dante Alighieri
Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di provincie, ma bordello! - Dante Alighieri
Ed ecco verso noi venir per nave un vecchio, bianco per antico pelo, gridando: "Guai a voi, anime prave! Non isperate mai veder lo cielo: i' vegno per menarvi a l'altra riva | ne le tenebre etterne, in caldo e 'n gelo. - Dante Alighieri
Intendi me' ch'i' non ragiono. - Dante Alighieri
E se le fantasie nostre son basse a tanta altezza, non è maraviglia; ché sopra 'l sol non fu occhio ch'andasse. - Dante Alighieri
Lo duca mio allor mi diè di piglio, e con parole e con mani e con cenni reverenti mi fé le gambe e ‘l ciglio. - Dante Alighieri
Tanto gentile e tanto onesta pare la donna mia quand’ella altrui saluta, ch’ogne lingua deven tremando muta, e li occhi no l’ardiscon di guardare. - Dante Alighieri
E non pur le nature provedute sono in la mente ch'è da sé perfetta, ma esse insieme con la lor salute: per che quantunque quest'arco saetta disposto cade a proveduto fine, sì come cosa in suo segno diretta. - Dante Alighieri
La natura è l'arte di Dio. - Dante Alighieri
La tua città, che di colui è pianta che pria volse le spalle al suo fattore e di cui è la 'nvidia tanto pianta, produce e spande il maladetto fiore c'ha disvïate le pecore e li agni, però che fatto ha lupo del pastore. - Dante Alighieri