Le frasi più belle di Eduardo Galeano

Buona salute? Cattiva salute? Tutto dipende dal punto di vista. Dal punto di vista della grande industria farmaceutica, la cattiva salute è molto salutare. - Eduardo Galeano
Non riesco a dormire. C'è una donna che mi sta di traverso alle palpebre. Vorrei mandarla via, ma non posso. Ho una donna qui nella gola. - Eduardo Galeano
Molta gente piccola, in luoghi piccoli, facendo cose piccole, può cercare di cambiare il mondo. - Eduardo Galeano
L'utopia è come l'orizzonte: cammino due passi, e si allontana di due passi. Cammino dieci passi, e si allontana di dieci passi. L'orizzonte è irraggiungibile. E allora, a cosa serve l'utopia? A questo: serve per continuare a camminare. - Eduardo Galeano
Il calcio è l'unica religione che non ha atei. - Eduardo Galeano
Quando il buon calcio si manifesta, rendo grazie per il miracolo e non mi importa un fico secco di quale sia il club o il paese che me lo offre. - Eduardo Galeano
Il fuoco era il destino delle parole che nascevano all’Inferno. - Eduardo Galeano
L'amore è una malattia tra le più maligne e contagiose. Noi malati, chiunque ci può riconoscere. Le occhiaie profonde denunziano le nostre insonnie, notti debilitate dagli abbracci, o dalla mancanza di abbracci. - Eduardo Galeano
Il mondo è fatto così: un mucchio di gente, un mare di fuocherelli. - Eduardo Galeano
Siamo tutti mortali fino al primo bacio e al secondo bicchiere di vino. - Eduardo Galeano