Le 10 frasi più belle di Ennio Flaiano

Sognatore è un uomo con i piedi fortemente appoggiati sulle nuvole.
I giovani hanno quasi tutti il coraggio delle opinioni altrui.
Decise di cambiar vita, di approfittare delle ore del mattino. Si levò alle sei, fece la doccia, si rase, si vestì, gustò la colazione, fumò un paio di sigarette, si mise al tavolo di lavoro e si svegliò a mezzogiorno.
Non c’è che una stagione: l’estate. Tanto bella che le altre le girano attorno. L’autunno la ricorda, l’inverno la invoca, la primavera la invidia e tenta puerilmente di guastarla.
Ho una tale sfiducia nel futuro che faccio i miei progetti per il passato
Sono offeso da come va il mondo - dalla volgarità delle masse.
Il vero psicanalista delle donne è il loro parrucchiere
Il traffico ha reso impossibile l’adulterio nelle ore di punta.
Molti muoiono a Firenze non avendo potuto nascerci.
La sorpresa di Firenze che si rinnova a ogni viaggio. Il piccolo golfo dell’Arno così bene “male” illuminato la sera nei lungarni, la linea sempre aurea dei palazzi, lo svolgersi delle strade, la nettezza dei particolari, il nitore del cielo e dei profili.