Le 10 frasi più belle di Fabio Volo

A un certo punto ho sentito una sensazione a cui non sono mai riuscito a dare un nome. È un misto di malinconia, tristezza, insoddisfazione, ansia, felicità. Quando la sento mi commuovo. Mi succedeva spesso in passato.Era qualcosa che mi sfuggiva e che provavo soprattutto quando restavo solo o mi fermavo un po' a pensare. Sentivo che saliva come il dolore dopo che hai preso una botta.
Non si smette di giocare perché si diventa vecchi, ma si diventa vecchi perché si smette di giocare.
ll segreto di una relazione non è continuare ad amarsi, ma far andare d’accordo le due persone che si diventa stando insieme.
L’importante è che provi a sorridere, anche quando ti sembra inutile. Non si sa mai che qualcuno potrebbe innamorarsi del tuo sorriso!
Quando guardo un tramonto e mi emoziono, non mi domando a che velocità gira la terra o a che distanza è il sole o quanto sono grandi. Amo quel momento. Punto. Non c'è da capire, c'è da amare.
L'amore è un rischio che una persona si assume. Per questo il vero amore è per i coraggiosi.
Pensare a se stessi non è egoismo. Egoismo semmai è occuparsi solo di se stessi.
Più una persona sta bene da sola, e più acquista valore la persona con cui decide di stare.
Nell'arco della vita puoi incontrare un sacco di persone e di qualcuna diventare veramente amico. Ma chi ha passato con te il periodo dell'adolescenza conserva un posto speciale. Forse più ancora dei compagni dell'infanzia.
La bellezza non è altro che la promessa che ognuno di noi ha di diventare se stesso.
Più una persona sta bene da sola, e più acquista valore la persona con cui decide di stare.
Nel cuore avevo la spina di una passione, sono riuscito a togliermela e adesso non sento più il mio cuore.
Nessuno ti cambia facendoti diventare una cosa che non sei, ti cambia portando alla luce una parte di te che non conoscevi ma che ti appartiene. Si cambia diventando una persona che si è già.
L’ironia è il veicolo che usi per trasportare carichi emotivi troppo pesanti.
Gli orgogliosi. Sono testardi, puoi perderci tutta una giornata a pregarli ma quando si mettono in testa una cosa, è quella. Se stanno male fanno di tutto per non farlo capire, possono perdere anche un amore e per quanto ci possano tenere, se non è l'altro a fare il primo passo, loro non chiederebbero mai scusa. Ma soprattutto, sono consapevoli che l'orgoglio li rende apparentemente più forti ma non felici.
Gli infelici valutano costantemente gli altri, criticano continuamente il loro comportamento e spesso su di loro sfogano il proprio personale malessere o fallimento.
Amare una persona significa anche gioire della sua felicità altrove.
L'amore è un rischio che una persona si assume. Per questo il vero amore è per i coraggiosi.
Pensare a se stessi non è egoismo. Egoismo semmai è occuparsi solo di se stessi.
La prima cosa che due persone si offrono stando insieme dovrebbe essere un sentimento d'amore verso se stessi. Se non ti ami tu, perché dovrei amarti io?