Le frasi più belle di Fëdor Dostoevskij

Nel mondo attuale per libertà s’intende la licenza, mentre la vera libertà consiste in un calmo dominio di se stessi. La licenza conduce soltanto alla schiavitù. - Fëdor Dostoevskij
Un uomo evoluto in senso moderno, vedete, preferirà il carcere, piuttosto che vivere con degli stranieri come sono i nostri contadini. - Fëdor Dostoevskij
Ogni moralità trae la sua origine dalla religione, perché la religione è soltanto la formula della moralità. - Fëdor Dostoevskij
Non sempre siamo peccatori, al contrario, sappiamo anche essere santi. E chi mai potrebbe vivere, se fosse diversamente? - Fëdor Dostoevskij
Chiunque voglia sinceramente la verità è sempre spaventosamente forte. - Fëdor Dostoevskij
Il poeta, quando è rapito dall'ispirazione, intuisce Dio. - Fëdor Dostoevskij
La fede e le dimostrazioni matematiche sono due cose inconciliabili. - Fëdor Dostoevskij
Possibile che allora sia uscito di senno e sia stato rinchiuso, per tutto questo tempo, in un qualche manicomio? E, forse, ci sono rinchiuso anche adesso, cosicché mi è soltanto sembrato che mi sia accaduto tutto ciò e ancor oggi mi sembra soltanto. - Fëdor Dostoevskij
È forse possibile accostarsi al tavolo da gioco senza farsi immediatamente contagiare da superstiziosi presentimenti? - Fëdor Dostoevskij
Un vero giocatore sa bene cosa vogliono dire certi "scherzi" del caso. - Fëdor Dostoevskij
I giocatori sanno bene che si può resistere addirittura per ventiquattr'ore di seguito con le carte in mano senza neanche gettare un'occhiata a destra o a sinistra. - Fëdor Dostoevskij
Talvolta la virtù può trionfare sulla malvagità, sul libero pensiero, sul vizio e sull’invidia. - Fëdor Dostoevskij
Sebbene nulla potesse ormai meravigliare, la realtà evidente ha sempre in sé qualcosa che scuote. - Fëdor Dostoevskij
Ogni moralità trae la sua origine dalla religione, perché la religione è soltanto la formula della moralità. - Fëdor Dostoevskij
La fede e le dimostrazioni matematiche sono due cose inconciliabili. - Fëdor Dostoevskij
Non si può amare ciò che non si conosce. - Fëdor Dostoevskij
Non gli piace esternare i suoi sentimenti, ed è capace di commettere una crudeltà piuttosto che esprimerli con parole. - Fëdor Dostoevskij
L'ipocrisia è il tributo che il vizio è obbligato di pagare alla virtù: una cosa assai importante. Per l'uomo che desidera rimanere praticamente corrotto, senza però rompere nell'anima con la virtù. - Fëdor Dostoevskij
Un vero giocatore sa bene cosa vogliono dire certi "scherzi" del caso. - Fëdor Dostoevskij
Una cupa sensazione di tormentosa, sconfinata solitudine e di distacco da ogni cosa si fece d'un tratto chiara all'animo suo. Non la bassezza delle sue effusioni sentimentali davanti a Il'jà Petrovic, e nemmeno la bassezza del trionfo riportato su di lui dal tenente, gli aveva cosí cambiato il cuore. - Fëdor Dostoevskij