Le frasi più belle di Gabriele D’Annunzio

Ricordati di osare sempre. Anche con i venti contrari. - Gabriele D’Annunzio
Saremo felici o saremo tristi, che importa? Saremo l’uno accanto all’altra. E questo deve essere, questo è l’essenziale. - Gabriele D’Annunzio
Scrivere è per me il bisogno di rivelarmi, il bisogno di risonare, non dissimile dal bisogno di respirare, di palpitare, di camminare incontro all'ignoto nelle vie della terra. - Gabriele D’Annunzio
Chi non ha veduto accendersi in un occhio limpido il fulgore della prima tenerezza non sa la più alta delle felicità umane. Dopo, nessun altro attimo di gioia eguaglierà quell'attimo. - Gabriele D’Annunzio
La nostra vita è un'opera magica, che sfugge al riflesso della ragione e tanto più è ricca quanto più se ne allontana, attuata per occulto e spesso contro l'ordine delle leggi apparenti. - Gabriele D’Annunzio
Canta la gioia! Lungi da l’anima nostra il dolore, veste cinerea. È un misero schiavo colui che del dolore fa la sua veste. - Gabriele D’Annunzio
La mia ruota in ogni raggio, è temprata dal coraggio, e sul cerchio in piedi splende, la fortuna senza bende. - Gabriele D’Annunzio
Ama il tuo sogno se pur ti tormenta. - Gabriele D’Annunzio
Tutto fu ambito e tutto fu tentato. Quel che non fu fatto io lo sognai; e tanto era l’ardore che il sogno eguagliò l’atto. - Gabriele D’Annunzio
Quel che c’è in me di misterioso, di sfuggente, di incomprensibile, lasciatemelo. - Gabriele D’Annunzio
La passione in tutto. Desidero le più lievi cose perdutamente, come le più grandi. Non ho mai tregua. - Gabriele D’Annunzio
Bisogna conservare ad ogni costo intiera la libertà, fin nell'ebrezza. La regola dell'uomo d'intelletto, eccola: 'Habere, non haberi'. - Gabriele D’Annunzio
La nostra vita è un'opera magica, che sfugge al riflesso della ragione e tanto più è ricca quanto più se ne allontana, attuata per occulto e spesso contro l'ordine delle leggi apparenti. - Gabriele D’Annunzio
Settembre, andiamo. È tempo di migrare. Ora in terra d’Abruzzi i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il mare. - Gabriele D’Annunzio
Colui il quale molto ha sofferto è men sapiente di colui il quale molto ha gioito. - Gabriele D’Annunzio
Ciascuna anima umana contiene in sé una data quantità di forza sensitiva da spendere in un amore. - Gabriele D’Annunzio
Scrivere è per me il bisogno di rivelarmi, il bisogno di risonare, non dissimile dal bisogno di respirare, di palpitare, di camminare incontro all'ignoto nelle vie della terra. - Gabriele D’Annunzio
Saremo felici o saremo tristi, che importa? Saremo l'uno accanto all'altra. - Gabriele D’Annunzio
Quel che c’è in me di misterioso, di sfuggente, di incomprensibile, lasciatemelo. - Gabriele D’Annunzio
Su la docile sabbia il vento scrive con le penne dell'ala. - Gabriele D’Annunzio