Hell Raton

Le frasi più belle di Hell Raton

5g col gin e mi incarto. Se mi incazzo ti parlo in sardo.
Fanculo, trattengo il respiro. Non vedo, non sento e non parlo. Sto sulla mia strada, ma sempre in ritardo.
La mia generazione non è vigile, dorme impassibile alla luce del crimine inverosimile sì. Continuare così e accontentarsi di fare le vittime.
Voglio andare a Paper Street, dare fuoco alla tua suite, derubare slot machine.
Se vado in giro sono il chico malvisto. Se mi presento prima vogliono il visto. Desde Quito hasta London. Mucho gusto, Sir Manuelito El Raton!
Ora guardami mentre cambio le regole. È una vita che sto sulle tegole.
Tra tutte queste menti contorte tocca seguire il gatto e la volpe. Tutto questo è triste lo so. Una vita impalato dietro a un oblò.
Voglio sparire come polvere ho così tanta roba da risolvere, d'altronde man chi fa da sé non fa per tre.
Tu veleno no me mata (papi). Llego sucio sin corvata (papi) con las chanclas en los pies como en casa.
Escucha el ritmo, que te saca la puta madre (Sube sube en el taxi).
Ma sto fra i mostri come frankenstein, mister. La mia banda suona live al titty twister. Vieni stasera sister, con i tuoi amici hipster. Le ossa gli faranno crock come i cipster.
Canto en un idioma que los gringos non comprenden. Soy una mescla de razas como el trago de un bartender.
Soy la voz de un pueblo que con solo su belleza. Mata tu ignorancia puto y te aplasta la cabeza.
Fanculo, trattengo il respiro. Non vedo, non sento e non parlo. Sto sulla mia strada, ma sempre in ritardo.
Lei mi ha dato il cuore per essiccarlo. Io passavo di qui solo per ficcarlo.
Esta aquí va llevar l'inferno. Deja cada suegro solo sin yerno.
Mai stato all'Inferno, è un posto carino. Mi chiedon le foto alle sei del mattino. M'hai visto la faccia da mostro marino?
La mia generazione non è vigile, dorme impassibile alla luce del crimine inverosimile sì. Continuare così e accontentarsi di fare le vittime.
Mira, mira como yo llego. Sin respecto como McGregor. No miro nadie, prefiero ser ciego.
La suerte a hecho que yo sepa trez idomas. La suerte a hecho que no tenga ni un diploma.