Le frasi più belle di Italo Svevo

La stonatura è la via all’unisono. - Italo Svevo
Tanti a questo mondo apprendono soltanto ascoltando se stessi o almeno non sanno apprendere ascoltando gli altri. - Italo Svevo
Le lacrime non sono espresse dal dolore, ma dalla sua storia. - Italo Svevo
Alla sua tomba come a tutte quelle su cui piansi, il mio dolore fu dedicato anche a quella parte di me stesso che vi era sepolta. - Italo Svevo
È un modo comodo di vivere quello di credersi grande di una grandezza latente. - Italo Svevo
La malattia è una convinzione ed io nacqui con quella convinzione. - Italo Svevo
Il tempo, per me, non è quella cosa impensabile che non s’arresta mai. Da me, solo da me, ritorna. - Italo Svevo
Quando guardo una montagna aspetto sempre che si converta in vulcano. - Italo Svevo
Del senno di poi si può sempre ridere e anche di quello di prima, perché non serve. - Italo Svevo
Avvicino la mia faccia alla tua e non so ancora se ti mangerò o ti bacerò. - Italo Svevo
Tanti a questo mondo apprendono soltanto ascoltando se stessi o almeno non sanno apprendere ascoltando gli altri. - Italo Svevo
Non v'è niente di più difficile a questo mondo che di fare un matrimonio come si vuole. - Italo Svevo
È una delle grandi difficoltà della vita d'indovinare ciò che una donna vuole. - Italo Svevo
Le avventure più gradevoli possono capitare quando meno ci si pensa. - Italo Svevo
La nostra vita avrebbe tutt'altro aspetto se fosse detta nel nostro dialetto. - Italo Svevo
Il fumo non è altro che un modo un po’ strano e non troppo noioso di vivere. - Italo Svevo
La salute non analizza se stessa e neppure si guarda allo specchio. Solo noi malati sappiamo qualche cosa di noi stessi. - Italo Svevo
Le mie giornate finirono coll'essere piene di sigarette e di propositi di non fumare più. - Italo Svevo
Non c'è che un solo grande rimorso, quello di non aver saputo fare il proprio interesse. - Italo Svevo
È un modo comodo di vivere quello di credersi grande di una grandezza latente. - Italo Svevo