Jerome David Salinger

Le frasi più belle di Jerome David Salinger

La guardai bene. Non mi pareva affatto stupida. Pareva in grado di farsi un'idea maledettamente chiara di che razza di bastardo fosse suo figlio. - Jerome David Salinger
Un odore come se fuori piovesse, anche se non pioveva, e tu fossi nell’unico posto comodo, asciutto e caldo del mondo. - Jerome David Salinger
La gente pensa sempre che le cose siano del tutto vere. - Jerome David Salinger
Quasi tutte le volte che qualcuno mi fa un regalo finisce che mi rende triste. - Jerome David Salinger
La vita è una partita, figliolo. La vita è una partita che si gioca secondo le regole. - Jerome David Salinger
Che l'addio sia triste o brutto non me ne importa niente, ma quando lascio un posto mi piace saperlo, che lo sto lasciando. Se no, ti senti ancora peggio. - Jerome David Salinger
Non raccontate mai niente a nessuno. Se lo fate, finisce che sentite la mancanza di tutti. - Jerome David Salinger
Ora sta a Hollywood, D. B., a sputtanarsi. Se c'è una cosa che odio sono i film. Non me li nominare nemmeno. - Jerome David Salinger
Ricordati di sposare qualcuno che rida delle stesse cose che fanno ridere te. - Jerome David Salinger
Se una donna è così attraente quando ti incontra, chi se ne frega se è arrivata in ritardo. - Jerome David Salinger
Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere e tutto quel che segue vorresti che l’autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira. - Jerome David Salinger
Certe cose dovrebbero restare come sono. Dovreste poterle mettere in una di quelle grandi bacheche di vetro e lasciarcele. So che è impossibile ma è un gran peccato lo stesso. - Jerome David Salinger
Accidenti – disse – ce ne sono di cose belle al mondo. E quando dico belle intendo belle. Siamo degli idioti a svicolare sempre dalle cose. Sempre, sempre, sempre lì ad annotare tutti gli accidenti che capitano al nostro piccolo schifoso io. - Jerome David Salinger
Io abito a New York, e pensavo al laghetto di Central Park, vicino a Central Park South. Chi sa se quando arrivavo a casa l'avrei trovato gelato, mi domandavo, e se era gelato, dove andavano le anitre? Chi sa dove andavano le anitre quando il laghetto era tutto gelato e col ghiaccio sopra. Chi sa se qualcuno andava a prenderle con un camion per portarle allo zoo o vattelapesca dove. O se volavano via. - Jerome David Salinger
La guardai bene. Non mi pareva affatto stupida. Pareva in grado di farsi un'idea maledettamente chiara di che razza di bastardo fosse suo figlio. - Jerome David Salinger
Eccezionale. Se c'è una parola che odio è eccezionale. È talmente fasulla. - Jerome David Salinger
Voglio dire che ho lasciato scuole e posti senza nemmeno sapere che li stavo lasciando. È una cosa che odio. - Jerome David Salinger
Avevo sangue sulla bocca, sul mento, perfino sul pigiama e sulla vestaglia. Un po' mi spaventava e un po' mi affascinava. Mi dava una cert'aria da duro. - Jerome David Salinger
Non raccontate mai niente a nessuno. Se lo fate, finisce che sentite la mancanza di tutti. - Jerome David Salinger
La gente pensa sempre che le cose siano del tutto vere. - Jerome David Salinger