Le frasi più belle di James Joyce

Sembrava che un unico essere umano l'avesse amato, e lui le aveva negato la vita e la felicità, l'aveva condannato all'ignominia, a una morte vergognosa. - James Joyce
Le donne: non le vedi mai sedersi su una panchina con l’avviso “Verniciata di fresco”. Hanno occhi dappertutto. - James Joyce
Un uomo di genio non fa errori. I suoi errori sono voluti e sono portali di scoperta. - James Joyce
L’arte deve rivelarci idee, essenze spirituali informi. - James Joyce
La donna è spesso il punto debole del marito. - James Joyce
Non far domande e non sentirai menzogne. - James Joyce
Silenziosi, sassosi siedono negli oscuri palazzi d’entrambi i cuori: segreti stanchi della loro tirannia: tiranni desiderosi d’esser detronizzati. - James Joyce
Gli amici che amiamo sono al nostro fianco, i nemici che odiamo ci stanno di fronte. - James Joyce
Il sentimentale è colui che vorrebbe godere senza addossarsi l'immensa responsabilità dell'agire e del giudicare. - James Joyce
Ogni vita è una moltitudine di giorni, un giorno dopo l’altro. Noi camminiamo attraverso noi stessi, incontrando ladroni, spettri, giganti, vecchi, giovani, mogli, vedove, fratelli adulterini, ma sempre incontrando noi stessi. - James Joyce
Ognuno ha i suoi gusti, come disse Morris quando baciò la vacca. - James Joyce
L'uomo e la donna, l'amore, cos'è mai tutto questo? Un tappo e una bottiglia. - James Joyce
La paternità, nel senso dell'atto cosciente di mettere al mondo, è sconosciuta all'uomo. - James Joyce
Un uomo di genio non fa errori. I suoi errori sono voluti e sono portali di scoperta. - James Joyce
Ecco da cosa si vede il buon commerciante. Ti fa comprare quello che lui vuol vendere. - James Joyce
Mi si dice da fonte autorevolissima che è una sostanza semplice e pertanto incorruttibile. Sarebbe immortale, mi risulta, se si eccettua la possibilità di un suo annientamento da parte della sua Causa Prima, la Quale, per quanto possa saperne, è capace di aggiungere questo al numero di tutti gli altri Suoi scherzi di cattivo genere. - James Joyce
Sentì poi un profondo sospiro caldo, più debole, mentre la donna si rivoltava e gli anelli d'ottone ballonzolanti della lettiera tintinnavano. - James Joyce
Trovi le mie parole oscure. L’oscurità è nella nostra anima, non credi? - James Joyce
Il sentimentale è colui che vorrebbe godere senza addossarsi l'immensa responsabilità dell'agire e del giudicare. - James Joyce
Silenziosi, sassosi siedono negli oscuri palazzi d’entrambi i cuori: segreti stanchi della loro tirannia: tiranni desiderosi d’esser detronizzati. - James Joyce