Le frasi più belle di Lewis Carroll

Mi chiedo se la neve ama gli alberi e campi, che li bacia così dolcemente. E li copre come con una morbida trapunta bianca; e forse dice “Andate a dormire, cari, finché non arriva l’estate di nuovo.” - Lewis Carroll
Tanti auguri per il tuo non-compleanno. - Lewis Carroll
– Alice: Per quanto tempo è per sempre? – Bianconiglio: A volte, solo un secondo. - Lewis Carroll
Chi sei tu? – disse il Bruco. Non era un bel principio di conversazione. Alice rispose con qualche timidezza: -Davvero non te lo saprei dire ora. So dirti chi fossi, quando mi son levata questa mattina, ma d’allora credo di essere stata cambiata parecchie volte. - Lewis Carroll
Bada al senso, e i suoni baderanno a se stessi. - Lewis Carroll
Per questo è sempre l’ora del tè, e non abbiamo mai tempo di risciacquare le tazze negl’intervalli. - Lewis Carroll
In un Paese delle Meraviglie essi giacciono, sognando mentre i giorni passano, sognando mentre le estati muoiono. Eternamente scivolando lungo la corrente indugiando nell’aureo bagliore. Che cos’è la vita se non un sogno? - Lewis Carroll
Bada al senso, e i suoni baderanno a sé stessi. - Lewis Carroll
Qui siamo tutti matti. Io sono matto. Tu sei matta." "Come lo sai che sono matta?", disse Alice. "Altrimenti non saresti venuta qui", disse il Gatto - Lewis Carroll
Il segreto cara Alice, è circondarsi di persone che ti facciano sorridere il cuore. È allora, solo allora, che troverai il Paese delle Meraviglie. - Lewis Carroll
Un giorno Alice arrivò ad un bivio sulla strada e vide lo Stregatto sull'albero. - Lewis Carroll
La scelta è solo tua, non si vive per accontentare gli altri. - Lewis Carroll
Se ognuno si facesse i cavoli suoi, il mondo girerebbe un bel po' più svelto. - Lewis Carroll
A che serve un libro senza dialoghi né figure? - Lewis Carroll
Alla tua età io mi esercitavo mezz’ora al giorno. Certe volte arrivavo a credere anche a sei cose impossibili prima di colazione. - Lewis Carroll
Perché, non si sa mai, potrei anche scomparire del tutto, come una candela! E allora come diventerei? - Lewis Carroll
L'erba rigogliosa stormiva ai suoi piedi, mentre il Coniglio passava trotterellando e il Topo impaurito s'apriva a nuoto una via attraverso lo stagno vicino. - Lewis Carroll
Ma io non voglio andare fra i matti! - Lewis Carroll
Si dava degli ottimi consigli, però poi li seguiva raramente. - Lewis Carroll
Sii te stesso! A meno che tu non possa essere un unicorno, in tal caso, dovresti sempre essere un unicorno. - Lewis Carroll