Le frasi più belle di Luchè

Che Dio mi benedica riderò alla vita senza odiare il mio sorriso. - Luchè
Vi ho prestato la mia città e poi me la sono ripresa, perché perdere una cosa fa più male di non averla mai avuta. - Luchè
Sarò qui per te, accetterò paure e dubbi. - Luchè
Io sono qui per toglierti la sicura, per aprirti ad una nuova avventura. Tutti noi abbiamo due vite, la seconda inizia quando capiamo di averne una. - Luchè
Ti ho sentita triste al telefono ma in questi casi le parole non servono. - Luchè
Quando avevo bisogno di lei, mi trovai con un coltello nella schiena. - Luchè
Sei l’unica con cui rido, l’unica di cui mi fido. - Luchè
E la pioggia mi lavava, mi lavava ma bruciava come lava, come lava e la fantasia mi salvava, mi salvava. Tu conserva il mio ricordo. - Luchè
Vieni da me se ne hai bisogno. Tappiamo la bocca dell'orgoglio. - Luchè
So che ci sei ancora, che mi pensi. So che non amerai per molti anni. - Luchè
Bagnarsi le labbra con baci che dicono "dammene ancora". Sono passati dei mesi, ma sembra come fosse ora. - Luchè
Sono io al telefono e lo so che non sei felice e io lo so. Lui non è lì con te, torna da me, torna da me. - Luchè
Perdere una cosa fa più male di non averla mai avuta. - Luchè
So che ci sei ancora, che mi pensi. So che non amerai per molti anni. - Luchè
Non ti amo più e non so come dirtelo. Dopo la rabbia noi ci stringevamo più forte di prima (più forte di prima). Io che morivo al solo pensiero di averti ferita (di averti ferita). - Luchè
Abbiamo dimenticato che l'amore è solo complicità. Non è vero che se soffri ami di più. - Luchè
Sei l’unica con cui rido, l’unica di cui mi fido. - Luchè
Tu che fai quello che senti, tu che andrai alla conquista del mondo, tu che hai diamanti nei denti. - Luchè
Meglio litigare che stare lontani. - Luchè
E la pioggia mi lavava, mi lavava ma bruciava come lava, come lava e la fantasia mi salvava, mi salvava. Tu conserva il mio ricordo. - Luchè