Le frasi di Luchè

Le 10 frasi più belle di Luchè

Vieni da me se ne hai bisogno. Tappiamo la bocca dell'orgoglio.
Che Dio mi benedica riderò alla vita senza odiare il mio sorriso.
Stavo pensando al milione quando mi disse "Ti amo". Scusaci ma noi andiamo di fretta, che io ho una vita breve e lei c'ha una vita stretta.
Ma se mi ami ti amerò anch’io.
Bagnarsi le labbra con baci che dicono "dammene ancora". Sono passati dei mesi, ma sembra come fosse ora.
Tu che fai quello che senti, tu che andrai alla conquista del mondo, tu che hai diamanti nei denti.
Quelli come noi non si lasciano mai, non dimenticano mai.
Quelli come noi non si fidano mai, non ci credono mai, ma sai volevo chiederti, ma lo sai chi sono?
Ma come puoi amare un'altro se non sai amare te stesso? Dammi un bacio adesso mentre sparan dall'universo.
Hai mai avuto un sogno? Hai mai nuotato contro? Fino a sentirti vivo anche per solo un giorno.
Lo capirò prima o poi ma tu credi in noi e non in te. Lo sai non è affatto facile convincerti che lo sto facendo anche per noi, sai.
Adesso sei da sola ed io in giro da ieri. Le sto provando tutte per dirti che ci sei.
Quelli come noi non si lasciano mai, non dimenticano mai.
Quelli come noi non si fidano mai, non ci credono mai, ma sai volevo chiederti, ma lo sai chi sono?
Le regalai dei fiori, le disegnai dei cuori. L'aspettai fuori scuola per camminare soli.
Che Dio mi benedica riderò alla vita senza odiare il mio sorriso.
Ma come puoi amare un'altro se non sai amare te stesso? Dammi un bacio adesso mentre sparan dall'universo.
Hai mai avuto un sogno? Hai mai nuotato contro? Fino a sentirti vivo anche per solo un giorno.
Con gli occhi pieni d'odio, vorrei silenzio intorno per ascoltarmi a fondo. Giurare il mio ritorno.
E la pioggia mi lavava, mi lavava ma bruciava come lava, come lava e la fantasia mi salvava, mi salvava. Tu conserva il mio ricordo.