Le frasi più belle di Milan Kundera

Prenditi il diritto di sorprenderti. - Milan Kundera
Il fondamento della vergogna non è il nostro sbaglio personale, bensì che tale umiliazione sia visibile da tutti. - Milan Kundera
Il culto dell'orgasmo: l'utilitarismo puritano applicato alla vita sessuale; l'efficienza contrapposta all'ozio; la riduzione del coito a un ostacolo che va superato il più velocemente possibile per giungere a un'esplosione estatica, unico vero fine dell'amore e dell'universo. Perché è scomparso il piacere della lentezza? - Milan Kundera
La birra non è la santa bevanda della sincerità? La pozione che dissipa ogni ipocrisia, ogni commedia di buone maniere? Che incita i suoi amatori a orinare in tutta innocenza e a ingrassare in tutta onestà? - Milan Kundera
Era il senso della bellezza che la liberava di colpo dall'angoscia e la riempiva di un nuovo desiderio di vivere. - Milan Kundera
Forse non siamo capaci di amare proprio perché desideriamo essereamati, vale a dire vogliamo qualcosa dall'altro invece di avvicinarci a lui senza pretese e volere solo la sua semplice presenza. - Milan Kundera
Un uomo non può essere ebbro di un romanzo o di un quadro, ma può ubriacarsi della Nona di Beethoven, della Sonata per due pianoforti e percussione di Bartók o di una canzone dei Beatles. - Milan Kundera
La gente di solito si rifugia nel futuro per sfuggire alle proprie sofferenze. Traccia una linea immaginaria sulla traiettoria del tempo, al di là della quale le sue sofferenze di oggi cessano di esistere. - Milan Kundera
Quando parla il cuore non sta bene che la ragione trovi da obiettare. - Milan Kundera
I cani sono il nostro legame con il paradiso. Non conoscono il male né la gelosia né la scontentezza. Sedersi su un pendio con un cane in uno splendido pomeriggio è come tornare nel giardino dell'Eden in cui oziare non era noioso: era la pace. - Milan Kundera
Il fondamento della vergogna non è il nostro sbaglio personale, bensì che tale umiliazione sia visibile da tutti. - Milan Kundera
Forse non siamo capaci di amare proprio perché desideriamo essereamati, vale a dire vogliamo qualcosa dall'altro invece di avvicinarci a lui senza pretese e volere solo la sua semplice presenza. - Milan Kundera
L’amore tra il cane e l’uomo è idilliaco. Non conosce conflitti, né scene raccapriccianti; non conosce sviluppi. - Milan Kundera
I cani sono il nostro tramite con il paradiso… sedersi con un cane su di una collina in uno splendido pomeriggio è come tornare all’Eden, dove non fare nulla non era noioso – era la pace. - Milan Kundera
Solitudine: dolce assenza di sguardi. - Milan Kundera
Quando parla il cuore non sta bene che la ragione trovi da obiettare. - Milan Kundera