Le frasi più belle di Nazim Hikmet

Non rinunciare ad un sogno solo perché pensi che ti ci vorrà troppo tempo per realizzarlo… il tempo passerà comunque. - Nazim Hikmet
Il più bello dei mari è quello che non navigammo. Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti. E quello che vorrei dirti di più bello non te l’ho ancora detto - Nazim Hikmet
Anima mia chiudi gli occhi piano piano e come s’affonda nell’acqua immergiti nel sonno nuda e vestita di bianco il più bello dei sogni ti accoglierà. - Nazim Hikmet
Sono sulla collina e il mio cuore come una zattera s'allontana sulla separazione infinita. Va oltre i ricordi fino al mare pesante senza stelle nelle tenebre fitte. - Nazim Hikmet
Sono cent'anni che non ho visto il suo viso. Che non ho passato il braccio attorno alla sua vita. Che non mi son fermato nei suoi occhi. - Nazim Hikmet
Hai posato il piede nella mia cella e il cemento è divenuto prato. - Nazim Hikmet
Amo in te l'impossibile ma non la disperazione. - Nazim Hikmet
Le tue parole cariche di te, le tue parole, madre le tue parole, amore le tue parole, amica. Erano tristi, amare erano allegre, piene di speranza, erano coraggiose, eroiche le tue parole. Erano uomini. - Nazim Hikmet
I giorni sono fette di melone profumati di vita insieme a te. - Nazim Hikmet
Quante donne belle ci sono al mondo, quante belle ragazze s’affacciano sulle terrazze della città. - Nazim Hikmet
I giorni son sempre più brevi, le piogge cominceranno. La mia porta, spalancata, ti ha atteso. Perché hai tardato tanto? - Nazim Hikmet
Sono cent'anni che non ho visto il suo viso. Che non ho passato il braccio attorno alla sua vita. Che non mi son fermato nei suoi occhi. - Nazim Hikmet
Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti. Arrivederci fratello mare, mi porto un po' della tua ghiaia, un po' del tuo sale azzurro, un po' della tua infinità e un pochino della tua luce e della tua infelicità. - Nazim Hikmet
Il più bello dei mari è quello che non navigammo. Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti. E quello che vorrei dirti di più bello non te l’ho ancora detto - Nazim Hikmet
E il fuoco sposa il ghiaccio e la morte sposa la vita. Come la vita sposa l'amore... Tu mi sposerai. - Nazim Hikmet
La vita non è uno scherzo. Prendila sul serio, come fa lo scoiattolo, ad esempio, senza aspettarti nulla dal di fuori o nell'al di là. Non avrai altro da fare che vivere. - Nazim Hikmet
Ti sei stancata di portare il mio peso. Ti sei stancata delle mie mani, dei miei occhi, della mia ombra. Le mie parole erano incendi. Le mie parole eran pozzi profondi. - Nazim Hikmet
Amo in te l’avventura della nave che va verso il polo, amo in te l’audacia dei giocatori delle grandi scoperte, amo in te le cose lontane.. - Nazim Hikmet
Amo in te l'impossibile ma non la disperazione. - Nazim Hikmet
Ti amo come se mangiassi il pane spruzzandolo di sale, come se alzandomi la notte bruciante di febbre, bevessi l'acqua con le labbra sul rubinetto. - Nazim Hikmet