Le frasi più belle di Pablo Neruda

Ti amo senza sapere come, quando, o dove. Ti amo semplicemente, senza problemi o orgoglio. - Pablo Neruda
Mia brutta, sei una castagna spettinata. - Pablo Neruda
E ti bacio la bocca bagnata di crepuscolo. - Pablo Neruda
En un beso, sabrás todo lo que he callado. (Con un bacio, saprai tutto quello che non ho detto.) - Pablo Neruda
Te amo como se aman ciertas cosas oscuras, secretamente, entre la sombra y el alma. (Ti amo come si amano certe cose oscure, segretamente, tra l’ombra e l’anima.) - Pablo Neruda
Io entrai a Firenze. Era di notte. Tremai sentendo quasi addormentato ciò che il dolce fiume mi raccontava. - Pablo Neruda
E quando in Palazzo Vecchio, bello come un’agave di pietra, salii i gradini consunti, attraversai le antiche stanze, e uscì a ricevermi un operaio, capo della città, del vecchio fiume, delle case tagliate come in pietra di luna, io non me ne sorpresi: la maestà del popolo governava. - Pablo Neruda
Ti manderò un bacio con il vento e so che lo sentirai, ti volterai senza vedermi ma io sarò li. - Pablo Neruda
Per il mio cuore basta il tuo petto, per la tua libertà bastano le mie ali. Dalla mia bocca arriverà fino al cielo, ciò ch’era addormentato sulla tua anima - Pablo Neruda
Morirei per un tuo solo sguardo, un tuo sospiro che profumi d'amore ed una carezza che riscaldi il mio cuore. Non assomigli più a nessuna da quando ti amo. - Pablo Neruda
E poiché io ti amo, i pini nel vento vogliono cantare il tuo nome con le loro foglie di filo metallico. - Pablo Neruda
La nascita non è mai sicura come la morte. È questa la ragione per cui nascere non basta. È per rinascere che siamo nati. - Pablo Neruda
E quando in Palazzo Vecchio, bello come un’agave di pietra, salii i gradini consunti, attraversai le antiche stanze, e uscì a ricevermi un operaio, capo della città, del vecchio fiume, delle case tagliate come in pietra di luna, io non me ne sorpresi: la maestà del popolo governava. - Pablo Neruda
En un beso, sabrás todo lo que he callado. (Con un bacio, saprai tutto quello che non ho detto.) - Pablo Neruda
Potranno recidere tutti i fiori ma non potranno fermare la primavera. - Pablo Neruda
Dal tuo petto nudo aperto con le sue cupole gemelle verso il mare, verso il vento dell’isola e come io nel tuo sonno navigavo libero. - Pablo Neruda
Toglimi il pane, se vuoi, toglimi l'aria, ma non togliermi il tuo sorriso. - Pablo Neruda
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada. - Pablo Neruda
Questa volta lasciate che sia felice, non è successo nulla a nessuno, non sono da nessuna parte, succede solo che sono felice fino all’ultimo profondo angolino del cuore. - Pablo Neruda
Io entrai a Firenze. Era di notte. Tremai sentendo quasi addormentato ciò che il dolce fiume mi raccontava. - Pablo Neruda