Le frasi più belle di Paul Verlaine

I lunghi singhiozzi dei violini d'autunno mi feriscono il cuore con monotono languore. - Paul Verlaine
La morale migliore in questo mondo dove i più pazzi sono i più savi di tutti, è ancora di dimenticare l'ora. - Paul Verlaine
E me ne vado nel vento ostile che mi trascina di qua e di là come la foglia morta. - Paul Verlaine
L'amore tuo diffonde il suo vigore in tutto il mio essere, come un vino. - Paul Verlaine
Quando l'ora rintocca, io mi ricordo dei giorni antichi e piango. - Paul Verlaine
Ho paura d'un bacio come di un'ape. Soffro e veglio senza trovare pace: ho paura d'un bacio! - Paul Verlaine
E mi ricordo, e mi ricordo delle ore e degli incontri, ed è il migliore dei miei beni. - Paul Verlaine
Cos'è questa nenia improvvisa che lenta dondola il mio povero essere? - Paul Verlaine
La vostra anima è un paesaggio squisito. - Paul Verlaine
C'è condanna peggiore di non sapere perché, senz'odio, e senz'amore, ha un cuor tanto dolore. - Paul Verlaine