Roger "Verbal" Kint

Compare nelle frasi di:

Le frasi più belle di Roger "Verbal" Kint

Mi chiamo Roger ma mi chiamano Verbal perché dicono che parlo troppo. - Roger "Verbal" Kint
A quel punto non avevo paura. Sapevo di non aver fatto niente per cui mi potessero incastrare. E poi era divertente. Potevo far finta di essere un pezzo grosso. - Roger "Verbal" Kint
Era una gran puttanata, organizzata apposta per incastrarci. Tutta colpa degli sbirri, non si mettono dei tipi come quelli insieme in una stanza, non sai mai che cosa può succedere. - Roger "Verbal" Kint
Un uomo può convincere gli altri di essere cambiato, ma non riuscirà mai a convincere se stesso. - Roger "Verbal" Kint
Se venisse fuori sarebbe solo per uccidermi. Dopo di che... credo che non ne sentirete più parlare.. - Roger "Verbal" Kint
Io non credo in Dio. Però mi fa paura. - Roger "Verbal" Kint
Diventa un mito, una storia del terrore che i criminali raccontano ai figli "Se non obbedisci a papà Keyser Söze ti porta via". Ma nessuno ci crede veramente. - Roger "Verbal" Kint
C'era un gruppo di ungheresi che volevano formare una banda; avevano capito che per avere il potere non c'era bisogno di fucili, o di soldi, ne' di essere in molti. Serviva solo la volontà di fare quello che gli altri non vogliono fare. - Roger "Verbal" Kint
Il più grande inganno del diavolo è stato quello di far credere al mondo che lui non esiste. - Roger "Verbal" Kint
Io credo in Dio... e l'unica cosa di cui ho paura è Keyser Soze. - Roger "Verbal" Kint