Le 10 frasi più belle di Tedua

Una cravatta non distingue un uomo, neanche se muore. Una farfalla vive un giorno solo, pensa se piove.
Un giorno il mondo l'han fatto tondo affinché tutto torni anche se tu non torni mentre mi guardo attorno. E come credi di stupirmi?
Perbenisti come un'eclissi, Il sole non lo fissi mai. Icaro, don't call me bae. Avvertimi se soffri di vertigini.
Verso la stessa direzione Ma all’opposto di due lati, Io e te, Come le ali degli aeroplani.
Non sai cosa ho passato, l'ho visto pure io il baratro. Scappa da 'ste iene e pure in fretta. Nel futuro io l'ho vista la salvezza.
Puoi far finta, siamo nulla e siamo tutto, ma che storia è questa.
Ho bisogno che tu sappia usarmi. Non allarmarti, amarsi è come armarsi. Voltarsi, e contar dieci passi.
Ma poi quando la vedo non penso più. Ma non so se è lontana o vicina come i bimbi la TV, yeah.
Prova ora, Nolan, pilota. Piro etere, il cielo pignola. La casa, una madre, sistema bancario europeo.
Per tenere, temere i ricordi più brutti. Le sere più nere in cui sfondi e non bussi.
Ho le tue chiavi come proprietari. Citofono rotto, l'ascensore anche, sto alle popolari.
Tedua, 15 anni, i panni del mercato regalati. La mia mami, sbatti tra debiti e mesi in ospedali. I miei fra come me, con problemi peggio o uguali e stesse storie di sbatti collegiali.
Per tenere, temere i ricordi più brutti. Le sere più nere in cui sfondi e non bussi.
Più che farfalle nello stomaco ne senti i versi se muoiono perché lo stomaco non è posto per vivere, pieno di viscere.
Siamo di nuovo in gioco noi. Non ti terrò mai d'occhio, vai so che mi porti dentro e intanto tento un altro intervento di trapianto.
Ho le tue chiavi, ehi. Sì ma del cuore. Io ti ho detto vieni su, sali veloce.
Ma poi quando la vedo non penso più. Ma non so se è lontana o vicina come i bimbi la TV, yeah.
Se mi manchi mandi in orbita la testa. Senza buona opinione d'altra parte non c'è partner nell'intesa.
Baby, devi dirmi lo provi solo per me, Tedua. Nottate a dicembre in preda corse fra la neve, spera.
Puoi far finta, siamo nulla e siamo tutto, ma che storia è questa.