Tananai

Compare nelle frasi di:

Le frasi più belle di Tananai

E siamo stati svegli quando dovevamo dormire. Abbiamo corso quando dovevamo gattonare. - Tananai
Non c'è casa, non c'è casa stanotte l'ho bruciata. Volevo farmi un toast ma qui la situa è un po' impazzita. - Tananai
Non mi ricordo dove ho parcheggiato la mia macchina distrutta. Ok va bene che sono distratto, nemmeno tu sei perfetta. - Tananai
Baby, lo sai? Che se ti portavo rose, ti beccavi anche le spine ma non pensavi che portassi o che facessi solo guai. - Tananai
Amore tra le palazzine a fuoco, la tua voce riconosco. Noi non siamo come loro. - Tananai
Non c'è un amore senza una ragazza che pianga, non c'è più telepatia. È un'ora che ti aspetto, non volevo dirtelo al telefono. - Tananai
E non abbiamo mai finito un film, preferivamo scopare. La coda sciolta, gli occhi rossi e poi noi respiravamo male. - Tananai
Ho il petto trafitto da lame e forse è colpa del mio analfabetismo in amore. - Tananai
Ho gli occhi rossi, è colpa delle lenti, oppure del finestrino abbassato, giuro non ci ho pensato, capitavo per caso di qui ma se vuoi me ne vado. - Tananai
Sapessi dove andare scapperei, sapessi con chi parlare ci parlerei ma sono solo in questa stanza. - Tananai
Stavi cercando un tipo, qualcosa che non ho. Un altro un po' più freddo ma io no, io c'ho trentotto gradi in corpo. - Tananai
E ti cerco lì e ti cerco là nelle Buganvillea, nelle Boulevard. Sto aspettandoti all'università. Faccio tappa lì e poi la faccio al bar. - Tananai
E non abbiamo mai finito un film, preferivamo scopare. La coda sciolta, gli occhi rossi e poi noi respiravamo male. - Tananai
Abbiamo litigato come i gatti sembra che è caduto il cielo. Ok va bene che non lo rifaccio, sì però dai anche meno. - Tananai
Amore tra le palazzine a fuoco, la tua voce riconosco. Noi non siamo come loro. - Tananai
Non mi ricordo dove ho parcheggiato la mia macchina distrutta. Ok va bene che sono distratto, nemmeno tu sei perfetta. - Tananai
Io che sono un indeciso, lei che ammette che non ha mai letto un libro. - Tananai
Tu, fammi tornare alla notte che ti ho conosciuta così non ti offro da bere e non ti ho conosciuta. - Tananai
Se potessi scrivere un po' meglio di come faccio probabilmente sarei Calcutta. - Tananai
Ho il petto trafitto da lame e forse è colpa del mio analfabetismo in amore. - Tananai