Le frasi più belle di Virginia Woolf

Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com’è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla. - Virginia Woolf
Alcuni vanno dai preti. Altri si rivolgono alla poesia. Io ai miei amici. - Virginia Woolf
Chi mai potrà misurare il fervore e la violenza del cuore di un poeta quando rimane preso e intrappolato in un corpo di donna? - Virginia Woolf
L’essenza dello snobismo è che vuoi far colpo sugli altri. - Virginia Woolf
E se ti dicessi che sono incapace di tollerare il mio stesso cuore? - Virginia Woolf
E tutte le vite che abbiamo vissuto e quelle che dobbiamo ancora vivere sono piene di alberi e foglie che cambiano. - Virginia Woolf
Era tutto effimero come un arcobaleno. - Virginia Woolf
Sì, ma tornare a casa da una vacanza è certo la più maledetta delle cose. Mai mi sono sentita così senza scopo, così depressa. Non riesco a leggere, a scrivere o a pensare. - Virginia Woolf
Perché io ho molte piú identità di quanto non pensi Neville. Non siamo semplici come ci vorrebbero i nostri amici per venire incontro alle loro necessità. Eppure l'amore è semplice. - Virginia Woolf
La felicità è avere un filo a cui appendere le cose. Filo che, immerso nel tesoro di un’onda, tornerebbe alla superficie ricoperto di perle. - Virginia Woolf
Le donne devono sempre ricordarsi chi sono, e di cosa sono capaci. Non devono temere di attraversare gli sterminati campi dell’irrazionalità, e neanche di rimanere sospese sulle stelle, di notte, appoggiate al balcone del cielo. - Virginia Woolf
Giacomo Ramsay, all'età di sei anni, apparteneva di già a quella vasta categoria di gente che non può tener distinte le proprie emozioni, ma lascia che i lieti o mesti presagi del futuro annebbino quanto va realmente accadendo. - Virginia Woolf
Amore mio fermami, da questi pensieri troppo fragili, da queste fiale troppo complici, dai sorrisi troppo ironici, dalla troppa solitudine. - Virginia Woolf
Non c’è cancello, nessuna serratura, nessun bullone che potete regolare sulla libertà della mia mente. - Virginia Woolf
L’essenza dello snobismo è che vuoi far colpo sugli altri. - Virginia Woolf
Penso a come contiamo poco, come tutti contino poco; com’è travolgente e frenetica e imperiosa la vita, e come tutte queste moltitudini annaspino per restare a galla. - Virginia Woolf
La malinconia erano i suoni di una notte d'inverno. - Virginia Woolf
Anche l’amore distruggeva. Tutto ciò che era bello, tutto ciò che era vero, finiva. - Virginia Woolf
Quando verrà la tua assenza mi sentirò impreparata, ancora legata a te. E tu? - Virginia Woolf
Ho avuto un istante di grande pace. Forse è questa la felicità. - Virginia Woolf