Le frasi più belle di William Shakespeare

Pascola sulle mie labbra; e se quelle colline saranno asciutte, vaga più in basso, dove sono le fontane del piacere. - William Shakespeare
Se per baciarti dovessi poi andare all’inferno, lo farei. Così potrò poi vantarmi con i diavoli di aver visto il paradiso senza mai entrarci. - William Shakespeare
La donna è nata dalla costola dell’uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro, per essere uguale all’uomo; sotto il braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata. - William Shakespeare
Quando non sarai più parte di me ritaglierò dal tuo ricordo tante piccole stelle, allora il cielo sarà così bello che tutto il mondo si innamorerà della notte. - William Shakespeare
Oh, guardatevi dalla gelosia, mio signore. È un mostro dagli occhi verdi che dileggia il cibo di cui si nutre. Beato vive quel cornuto il quale, conscio della sua sorte, non ama la donna che lo tradisce: ma oh, come conta i minuti della sua dannazione chi ama e sospetta; sospetta e si strugge d'amore! - William Shakespeare
Cosa c’è in un nome? Ciò che chiamiamo rosa anche con un altro nome conserva sempre il suo profumo. - William Shakespeare
La vita è un’ombra che cammina, un povero attore che si agita e pavoneggia la sua ora sul palco e poi non se ne sa più niente. È un racconto narrato da un idiota, pieno di strepiti e furore, significante niente. - William Shakespeare
Buonanotte, buonanotte! Separarsi è un sì dolce dolore, che dirò buonanotte finché non sarà mattina. - William Shakespeare
Se non ricordi che amore t’abbia mai fatto commettere la più piccola follia, allora non hai amato. - William Shakespeare
Il veliero coraggioso viene ridotto in pezzi e tutte le anime inermi in esso contenute annegano, tutte tranne una, una donna la cui anima è più grande dell'Oceano e il cui spirito è più forte dell'abbraccio del mare. - William Shakespeare
Quando nasciamo, piangiamo per essere arrivati su questo vasto palcoscenico di pazzi. - William Shakespeare
L'amore non sa niente di ranghi o di rive del fiume...può scoccare tra una regina e un mendicante che interpreta la parte del re. - William Shakespeare
Gli occhi, che al muto hanno insegnato il canto. Ma sii orgoglioso di quel che io scrivo: l'ispirazione è tua, da te è nata... ma tutta l'arte mia sei tu, che alta fai, e dotta, la mia rozza ignoranza. - William Shakespeare
Se potessi scrivere la bellezza dei suoi occhi, sono nato per guardarli e conoscere me stesso. - William Shakespeare
Sono il buffone della sorte! - William Shakespeare
Mi guardi il Dio che a te schiavo mi fece, fino a quel dì, che intero t'alzerà, qui vivrai, e negli occhi degli amanti. - William Shakespeare
Che l'amore fosse una cosa delicata? Direi piuttosto che sia troppo rude e troppo aspra, e infine troppo violenta: e punge come uno spino. - William Shakespeare
Succeda quel che succeda, i giorni brutti passano, esattamente come tutti gli altri. - William Shakespeare
Uno slancio sconfinato verso il mare, così è il mio amore, più te ne riesco a dare e più ne possiedo perché entrambi sono infiniti! - William Shakespeare
Essere o non essere: questo è il dilemma. - William Shakespeare