Le frasi più belle di William Shakespeare

Vuoi già partire? L'alba è ancor lontana. Era dell'usignolo, non dell'allodola, il cinguettio che ha ferito poc'anzi il trepidante cavo del tuo orecchio. Un usignolo, credimi, amore; è lui che canta, a notte, laggiù sull'albero di melograno. - William Shakespeare
Folle è l'uomo che parla alla luna. Stolto chi non le presta ascolto. - William Shakespeare
é un amore che impoverisce il fiato, e che rende incapace la parola: vi amo più di quanto si possa dire quanto. - William Shakespeare
Se per baciarti dovessi poi andare all’inferno, lo farei. Così potrò poi vantarmi con i diavoli di aver visto il paradiso senza mai entrarci. - William Shakespeare
Io capisco i tuoi baci, e tu i miei… - William Shakespeare
L’amore fugge come un’ombra l’amore reale che l’insegue, inseguendo chi lo fugge, fuggendo chi l’insegue. - William Shakespeare
Il mio slancio è infinito come il mare, e non meno profondo è il mio amore; più te ne dono più ne posseggo, perché entrambi sono infiniti. - William Shakespeare
Questa mattina porta una pace che rattrista; nemmeno il sole mostrerà la sua faccia. Andiamo via da qui, a ragionare di questi dolorosi avvenimenti. Per alcuni sarà il perdono, per altri il castigo immediato: poiché mai storia fu più triste di quella di Giulietta e del suo Romeo. - William Shakespeare
Sarai stanco amore, perché è tutto il giorno che cammini nella mia testa. - William Shakespeare
Ama moderatamente: l’amore che dura fa così. - William Shakespeare
La bellezza provoca i ladri più dell'oro. - William Shakespeare
Che si guadagna a differire? Vieni a baciarmi dolce venti volte; la giovinezza è cosa che non dura. - William Shakespeare
Non mi stupiva il candore del giglio né il rosso della rosa. Solo immagini per me, solo figure a somiglianza tua, tu il modello di tutto. - William Shakespeare
Sappiamo ciò che siamo, ma non sappiamo ciò che potremmo essere. - William Shakespeare
Improvviso, inaspettato, rapido, troppo simile al lampo che finisce prima che si dica “lampeggia”. Buona notte, mio amore! Questo germoglio d’amore che si apre al mite vento dell’estate, sarà uno splendido fiore quando ci rivedremo ancora. - William Shakespeare
Poiché quei tasti audaci son così fortunati, dà a loro le tue dita, e a me le labbra, da baciare. - William Shakespeare
Sarai stanco amore, perché è tutto il giorno che cammini nella mia testa. - William Shakespeare
L'uomo gode della felicità che prova, la donna di quella che dà. - William Shakespeare
Le loro labbra erano quattro rose su uno stelo, e nell'estate della loro bellezza si baciarono. - William Shakespeare
L'amore è un fumo fatto dal vapore dei sorrisi. - William Shakespeare