La donna è nata dalla costola dell’uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro, per essere uguale all’uomo; sotto il braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata.

La donna è nata dalla costola dell’uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro, per essere uguale all’uomo; sotto il braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata. - William Shakespeare
La donna è nata dalla costola dell’uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro, per essere uguale all’uomo; sotto il braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata. - William Shakespeare
La donna è nata dalla costola dell’uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro, per essere uguale all’uomo; sotto il braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata. - William Shakespeare
La donna è nata dalla costola dell’uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro, per essere uguale all’uomo; sotto il braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata. - William Shakespeare
La donna è nata dalla costola dell’uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro, per essere uguale all’uomo; sotto il braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata. - William Shakespeare
La donna è nata dalla costola dell’uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro, per essere uguale all’uomo; sotto il braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata. - William Shakespeare
La donna è nata dalla costola dell’uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro, per essere uguale all’uomo; sotto il braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata. - William Shakespeare
La donna è nata dalla costola dell’uomo. Non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere al di sopra ma dal costato, dal lato destro, per essere uguale all’uomo; sotto il braccio per essere protetta, e dal lato del cuore per essere amata. - William Shakespeare

Altre frasi di William Shakespeare

Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri? - William Shakespeare
Non mi stupiva il candore del giglio né il rosso della rosa. Solo immagini per me, solo figure a somiglianza tua, tu il modello di tutto. - William Shakespeare
Improvviso, inaspettato, rapido, troppo simile al lampo che finisce prima che si dica “lampeggia”. Buona notte, mio amore! Questo germoglio d’amore che si apre al mite vento dell’estate, sarà uno splendido fiore quando ci rivedremo ancora. - William Shakespeare
Sappiamo ciò che siamo, ma non sappiamo ciò che potremmo essere. - William Shakespeare