Solo l’autoaccettazione può condurre verso l’indipendenza.