Nessuno è più bugiardo di chi afferma che leggere un libro è un gesto passivo.