Il dolore non annega nell’alcol, David. Adesso saluti, imbocchi la porta e metti qualcosa nello stomaco.

Il dolore non annega nell’alcol, David. Adesso saluti, imbocchi la porta e metti qualcosa nello stomaco. - Elizabeth Masterson
Il dolore non annega nell’alcol, David. Adesso saluti, imbocchi la porta e metti qualcosa nello stomaco. - Elizabeth Masterson
Il dolore non annega nell’alcol, David. Adesso saluti, imbocchi la porta e metti qualcosa nello stomaco. - Elizabeth Masterson
Il dolore non annega nell’alcol, David. Adesso saluti, imbocchi la porta e metti qualcosa nello stomaco. - Elizabeth Masterson
Il dolore non annega nell’alcol, David. Adesso saluti, imbocchi la porta e metti qualcosa nello stomaco. - Elizabeth Masterson
Il dolore non annega nell’alcol, David. Adesso saluti, imbocchi la porta e metti qualcosa nello stomaco. - Elizabeth Masterson
Il dolore non annega nell’alcol, David. Adesso saluti, imbocchi la porta e metti qualcosa nello stomaco. - Elizabeth Masterson
Il dolore non annega nell’alcol, David. Adesso saluti, imbocchi la porta e metti qualcosa nello stomaco. - Elizabeth Masterson

Altre frasi di Elizabeth Masterson

È come se non fossi più legata al mio corpo. - Elizabeth Masterson
Credo che se tu riuscissi a toccarmi, magari potrei svegliarmi. - Elizabeth Masterson
Non era un sogno, vero? - Elizabeth Masterson
Non sei tonto, David. Sei solo indolente. Carino ma indolente. - Elizabeth Masterson