Nel quartiere borghese c'è la pace di cui ognuno dentro si contenta, anche vilmente, e di cui vorrebbe piena di ogni sera l'esistenza.

Nel quartiere borghese c'è la pace di cui ognuno dentro si contenta, anche vilmente, e di cui vorrebbe piena di ogni sera l'esistenza. - Pier Paolo Pasolini
Nel quartiere borghese c'è la pace di cui ognuno dentro si contenta, anche vilmente, e di cui vorrebbe piena di ogni sera l'esistenza. - Pier Paolo Pasolini
Nel quartiere borghese c'è la pace di cui ognuno dentro si contenta, anche vilmente, e di cui vorrebbe piena di ogni sera l'esistenza. - Pier Paolo Pasolini
Nel quartiere borghese c'è la pace di cui ognuno dentro si contenta, anche vilmente, e di cui vorrebbe piena di ogni sera l'esistenza. - Pier Paolo Pasolini
Nel quartiere borghese c'è la pace di cui ognuno dentro si contenta, anche vilmente, e di cui vorrebbe piena di ogni sera l'esistenza. - Pier Paolo Pasolini
Nel quartiere borghese c'è la pace di cui ognuno dentro si contenta, anche vilmente, e di cui vorrebbe piena di ogni sera l'esistenza. - Pier Paolo Pasolini
Nel quartiere borghese c'è la pace di cui ognuno dentro si contenta, anche vilmente, e di cui vorrebbe piena di ogni sera l'esistenza. - Pier Paolo Pasolini
Nel quartiere borghese c'è la pace di cui ognuno dentro si contenta, anche vilmente, e di cui vorrebbe piena di ogni sera l'esistenza. - Pier Paolo Pasolini

Altre frasi di Pier Paolo Pasolini

Io ti ricordo, Narciso, avevi il colore della sera, quando le campane suonano a morto. - Pier Paolo Pasolini
T’insegneranno a non splendere. E tu splendi, invece. - Pier Paolo Pasolini
Io sono nero di amore, né fanciullo né usignolo, tutto intero come un fiore, desidero senza desiderio. - Pier Paolo Pasolini
Il potere ha avuto bisogno di un tipo diverso di suddito, che fosse prima di tutto un consumatore. - Pier Paolo Pasolini