Muore il giorno. In un gran ravvolgimento d’incendiate nuvole profonde. Il sol, come un perduto astro cruento, nell’alto abisso traboccò dell’onde.

Muore il giorno. In un gran ravvolgimento d’incendiate nuvole profonde. Il sol, come un perduto astro cruento, nell’alto abisso traboccò dell’onde. - Arturo Graf
Muore il giorno. In un gran ravvolgimento d’incendiate nuvole profonde. Il sol, come un perduto astro cruento, nell’alto abisso traboccò dell’onde. - Arturo Graf
Muore il giorno. In un gran ravvolgimento d’incendiate nuvole profonde. Il sol, come un perduto astro cruento, nell’alto abisso traboccò dell’onde. - Arturo Graf
Muore il giorno. In un gran ravvolgimento d’incendiate nuvole profonde. Il sol, come un perduto astro cruento, nell’alto abisso traboccò dell’onde. - Arturo Graf
Muore il giorno. In un gran ravvolgimento d’incendiate nuvole profonde. Il sol, come un perduto astro cruento, nell’alto abisso traboccò dell’onde. - Arturo Graf
Muore il giorno. In un gran ravvolgimento d’incendiate nuvole profonde. Il sol, come un perduto astro cruento, nell’alto abisso traboccò dell’onde. - Arturo Graf
Muore il giorno. In un gran ravvolgimento d’incendiate nuvole profonde. Il sol, come un perduto astro cruento, nell’alto abisso traboccò dell’onde. - Arturo Graf
Muore il giorno. In un gran ravvolgimento d’incendiate nuvole profonde. Il sol, come un perduto astro cruento, nell’alto abisso traboccò dell’onde. - Arturo Graf

Altre frasi di Arturo Graf

I novantanove centesimi della critica che si fa tra gli uomini non nasce già dall’amore del vero, ma da presunzione, arroganza, acrimonia, litigiosità, astio gelosia. - Arturo Graf
Le menzogne sono o mute o parlanti, e le mute sono più pericolose delle parlanti. - Arturo Graf
Chi può fare e fa, non ha né tempo né voglia di troppo criticare ciò che fanno gli altri. - Arturo Graf
La rosa ha le sue spine, e per questo è la rosa il fiore dell’amore. - Arturo Graf