Papà non mi ha insegnato niente, anzi, che niente è per sempre. Per questo che prima io curo, poi uccido la gente.

Papà non mi ha insegnato niente, anzi, che niente è per sempre. Per questo che prima io curo, poi uccido la gente. - GHALI
Papà non mi ha insegnato niente, anzi, che niente è per sempre. Per questo che prima io curo, poi uccido la gente. - GHALI
Papà non mi ha insegnato niente, anzi, che niente è per sempre. Per questo che prima io curo, poi uccido la gente. - GHALI
Papà non mi ha insegnato niente, anzi, che niente è per sempre. Per questo che prima io curo, poi uccido la gente. - GHALI
Papà non mi ha insegnato niente, anzi, che niente è per sempre. Per questo che prima io curo, poi uccido la gente. - GHALI
Papà non mi ha insegnato niente, anzi, che niente è per sempre. Per questo che prima io curo, poi uccido la gente. - GHALI
Papà non mi ha insegnato niente, anzi, che niente è per sempre. Per questo che prima io curo, poi uccido la gente. - GHALI
Papà non mi ha insegnato niente, anzi, che niente è per sempre. Per questo che prima io curo, poi uccido la gente. - GHALI

Altre frasi di GHALI

Ricordo che quella volta m'hanno preso in venti, pensavo a te giusto prima di perdere i sensi. - GHALI
Che fortuna che sei proprio tu ad amarmi. - GHALI
Ehi, cosa ci facevi per strada? Nada Quando l'ultima cazzata? - GHALI
I tuoi occhi sparavano a raffica, non importa se il cielo era splendido. Se eri tu, nostalgia, male d'Africa. Una faccia che non mi dimentico. - GHALI